Home / CALABRIA / Falcomatà: “Stabilimento Hitachi orgoglio reggino, bene nuova commessa”

Falcomatà: “Stabilimento Hitachi orgoglio reggino, bene nuova commessa”

«Lo stabilimento Hitachi di Reggio Calabria si conferma un’eccellenza produttiva a livello internazionale della quale la Città deve essere orgogliosa. La nuova commessa ricevuta dal Governo danese per la fornitura i 8 treni driverless per le linee M1 e M2 della metropolitana di Copenaghen, del valore complessivo di 50 milioni di euro, è l’ennesima conferma delle enormi qualità messe in campo dagli stabilimenti Hitachi, una realtà produttività straordinaria che il mondo intero ci invidia e che nella nostra città si avvale di risorse professionali, per la stragrande maggioranza reggine, capaci di confezionare tecnologie avanzatissime e macchine all’avanguardia». E’ quanto dichiara il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà commentando l’annuncio diffuso da Hitachi Rail Italy che nei giorni scorsi ha firmato il contratto per la nuova commessa verso la capitale danese, in scadenza nel 2020.

 

«Nelle scorse settimane ho avuto modo di visitare nuovamente lo stabilimento reggino – ha aggiunto il sindaco Falcomatà – toccando con mano gli investimenti prodotti da Hitachi che hanno reso il polo industriale di Torre Lupo un vero e proprio gioiellino di tecnologia. Ma insieme alle macchine, ciò che segna il vero valore alla produzione, sono le capacità, l’esperienza e l’enorme passione con le quali i tecnici reggini lavorano ogni giorno sulla filiera produttiva, realizzando sistemi tecnologici richiesti dalle capitali di mezzo mondo. Non è un caso – ha concluso il sindaco – che la grande famiglia di Hitachi sia stata insignita lo scorso anno del San Giorgio d’Oro, la massima benemerenza cittadina, a testimonianza di un legame, tra la Città e lo stabilimento, che è parte integrante della nostra identità territoriale».

Leggi qui!

Gioia Tauro (Rc) – Controlli dei carabinieri, cinque arresti

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di …