Home / CALABRIA / Disinnesco ordigno – Ordinanza di evacuazione area vicino Torrente Scaccioti

Disinnesco ordigno – Ordinanza di evacuazione area vicino Torrente Scaccioti

Nel Comune di Villa San Giovanni, località Via Vecchia Stazione è stato rinvenuto un ordigno bellico le cui operazioni di disinnesco verranno effettuate dal Genio Militare il giorno 18 febbraio 2018, essendo stata individuata quale area idonea al disinnesco in sicurezza quella ricadente in località alveo Torrente Scaccioti frazione di Archi Reggio Calabria.

Conseguentemente il sindaco Giuseppe Falcomatà ha emanato ordinanza contigibile e urgente di evacuazione dell’area delimitata dalla linea di circonferenza calcolata sulla base del raggio di mt. 100 dall’alveo del Torrente Scaccioti fraz. Archi Reggio Calabria dalle ore 9.00/A alle ore 13.00/A di giorno 18 febbraio 2018.

 

L’ordinanza n.17 del 16.2.2018, il cui testo integrale è pubblicato sul sito www.reggiocal.it commina inoltre il divieto di transito a persone e mezzi, nell’area , la sospensione di tutte le attività pubbliche e private e la prescrizione, per

 

gli edifici ricadenti nell’area avente raggio di 100 metri dal punto di posizionamento dell’ordigno bellico, di tenere i vetri delle finestre aperti .

 

Si comunica inoltre che tutte le persone eventualmente interessate allo sgombero, che non sono nelle condizioni di provvedere direttamente a quanto sopra disposto, potranno recarsi, anche servendosi di mezzi pubblici messi a disposizione dall’ATAM s.p.a., presso il centro di raccolta già istituito nel territorio del Comune di Villa San Giovanni presso l’Istituto Alberghiero di via De Gasperi, nelle ore di sosta, troveranno assistenza e cura dagli organi competenti.

 

Leggi qui!

Sequestrati beni alla cosca Nasone di Scilla (RC)

Nei giorni scorsi personale del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria ha eseguito un decreto …