Home / CALABRIA / Aeroporto Reggio Calabria, Dieni: «Chiarezza su bando co-marketing della Regione»
Aeroporti, annullata decisione Tar, la gestione resta alla Sacal

Aeroporto Reggio Calabria, Dieni: «Chiarezza su bando co-marketing della Regione»

«Quanto sta avvenendo intorno al bando di co-marketing alimenta i sospetti sulla reale correttezza della procedura e apre scenari inquietanti sull’aeroporto di Reggio Calabria». Lo afferma la deputata del Movimento 5 Stelle Federica Dieni.
«È di poche ore fa la notizia che Ryanair è stata riammessa al bando da 9,8 milioni per la promozione turistica della Regione Calabria. Nulla di strano – continua la parlamentare –, se non fosse che la stessa compagnia era stata precedentemente esclusa per carenza documentale. Non vorremmo che questo “ripensamento” abbia in qualche modo a che fare con l’addio di Flyservus all’aeroporto di Crotone».
«In ogni caso – aggiunge Dieni –, tutta questa vicenda non lascia ben sperare sul destino del “Tito Minniti” di Reggio, che di quei finanziamenti avrebbe più che mai bisogno. I biglietti per i voli di Alitalia sono infatti in vendita fino alla fine di marzo, il che significa che l’ex compagnia di bandiera, da aprile, potrebbe anche decidere di andare via dall’aeroporto dello Stretto. Sul cui futuro, dunque, al momento non ci può essere alcuna certezza».
«Ecco perché – conclude la deputata 5 stelle – chiediamo alla Regione di fare chiarezza sul bando co-marketing, avviato ormai quasi un anno fa, e di accelerare le procedure per l’assegnazione di fondi indispensabili per la sopravvivenza dell’aeroporto di Reggio Calabria».

Leggi qui!

Inaugurata nuova sede del Pd a Mammola, presente anche Oliverio

Il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha partecipato, insieme al capogruppo in Consiglio regionale Sebi …