Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Il mercato coperto di via Filippini ritrova la luce

Reggio Calabria – Il mercato coperto di via Filippini ritrova la luce

La Giunta Municipale su proposta dell’Assessore allo Sviluppo Economico Saverio Anghelone ha deliberato in via transattiva la definizione dei rapporti tra l’amministrazione e i concessionari dei box del mercato di via Filippini.
A seguito della riapertura del mercato coperto all’indomani della importante opera di riqualificazione operata con i fondi comunitari Pisu, i rapporti tra l’amministrazione comunale e i concessionari dei box rinnovati erano rimasti in stallo a causa delle morosità prodottosi nell’intervallo di chiusura, dal luglio 2015 al marzo 2016, tempo necessario a dare esecuzione ai lavori di ristrutturazione della storica agorà commerciale.
Gli esercenti avevano evidenziato che la chiusura forzata del mercato aveva provocato uno sviamento della clientela verso altri siti azzerando l’avviamento, anche a causa delle difficoltà di parcheggio e dell’assenza di un’area destinata al consumo immediato dei prodotti alimentari acquistati. La morosità a ragion di diritto impediva la firma dei nuovi contratti di concessione, dall’altro versante l’accertata sofferenza commerciale degli storici operatori.
«Tuttavia l’amministrazione non è rimasta sorda alle esigenze delle categorie produttive – dichiarano in una nota congiunta il sindaco Giuseppe Falcomatà e l’assessore Saverio Anghelone – l’accordo raggiunto consente di sanare il passato, ricostituire la legalità dei rapporti e gettare le basi per la valorizzazione complessiva della struttura mercatale, anche attraverso la localizzazione al suo interno di attività di promozione enogastronomica».
In base a quanto deliberato dalla giunta Falcomatà, l’amministrazione comunale richiederà in via transattiva il canone di concessione a decorrere dal 1 dicembre 2016, al contempo gli esercenti si costituiranno in Ats su cui graverà l’onere della gestione diretta delle attività di custodia, pulizia e fornitura elettrica per come previsto dal regolamento comunale che consente di delegare agli operatori commerciali il compimento di specifiche funzioni riguardanti la gestione del mercato.
«L’accordo transattivo sottoscritto con i concessionari consentirà finalmente al mercato di aumentare il suo volume commerciale, creando un nuovo polo mercatale per la vendita dei prodotti del nostro territorio – conclude la nota – è un modo per affermare i principi di legalità ed il rispetto delle regole, ed al contempo dare sostegno alle imprese del territorio che dimostrano di rispettare il bene comune. L’Amministrazione intende quindi andare incontro alle esigenze dei commercianti, anche di chi per oggettive difficoltà, risulta moroso rispetto agli obblighi contrattuali previsti dal rapporto con la pubblica amministrazione, differenziando il suo approccio rispetto a chi, in una posizione completamente abusiva, pensa di aggirare le regole alimentando una condizione di illegalità”.
A seguito della proposta dell’accordo transattivo, approvato dalla Giunta comunale, con successivo atto si procederà alla sottoscrizione di un accordo di regolamentazione. Ttuttavia la mancata sottoscrizione dell’accordo per responsabilità dei commercianti, porterà inevitabilmente all’esecuzione delle ordinanze di revoca dei box.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Pilotava le cause a favore degli amici: arrestato un giudice

Il giudice Mario Pagano, già magistrato del Tribunale di Salerno, attualmente in servizio presso il …