Home / CITTA / Reggio Calabria / Laureana di Borrello (RC), tentato omicidio: arrestato minore

Laureana di Borrello (RC), tentato omicidio: arrestato minore

Di seguito nota ricevuta dalla Questura di Reggio Calabria: Oggi, alle ore 10.00, personale della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro (RC), ha tratto in arresto, in Galatro (RC), il minore Z. S. classe 1994, responsabile dei

reati di tentato omicidio e detenzione illegale di armi e munizionamento.
 L’arrestato, nella serata di ieri 22 settembre, in Laureana di Borrello (RC), aveva esploso due colpi di fucile calibro 16, caricato a pallini, contro SCARFO’ Fabio classe 1991 ferendolo alla coscia sinistra e di striscio alla testa, successivamente trasportato presso l’Ospedale di Polistena (RC), con una prognosi di 10 giorni.
 Le indagini, subito avviate dal personale dei Commissariati di P.S. di Gioia Tauro e Cittanova hanno consentito di individuare, quale autore dell’atto criminoso, il minorenne Z.S. che si è reso irreperibile.
 Questa mattina, a seguito della pressante attività di ricerca, effettuata dagli investigatori di Polizia nella zona di residenza del minore e dei sui familiari, il ricercato si è consegnato presso la Stazione Carabinieri di Galatro (RC), dove è stato tratto in arresto dal personale della Sezione Investigativa del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro.
 Alla base del ferimento vi sarebbe un’acredine nata per futili motivi tra i due giovani, culminata la scorsa sera con l’atto criminoso da parte dell’arrestato.
 Il minore, su disposizione del Sostituto Procuratore presso il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, D.ssa Francesca Stilla, è stato accompagnato presso il C.P.A. di Catanzaro in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

 

Leggi qui!

Sequestrati beni alla cosca Nasone di Scilla (RC)

Nei giorni scorsi personale del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria ha eseguito un decreto …