Home / CITTA / Reggio Calabria / Avvio Progetto Destination Mountain

Avvio Progetto Destination Mountain

Il Parco Nazionale della Sila, ha ospitato, dal 13 al 15 ottobre, la Conferenza Internazionale  “Lo sviluppo sostenibile del turismo montano” ed il primo meeting inerenti il progetto

“Destination Mountain” (acronimo di Development of Sustainable Tourism: Initiatives for the valorisation of Mountain) elaborato anche dal Comune di Reggio Calabria in cooperazione con la provincia di Cosenza (nel ruolo capofila di progetto) e con altri enti comunitari operanti in Finlandia, Romania e Francia.
“Destination Mountain” è nato nell’ambito del programma comunitario “Interreg IV C”, miniprogramma “Robinwood Plus”, tra Regione Liguria, Consiglio Regionale di Limousin (Francia), Autorità Regionale di Kainuu (Finlandia), Consiglio Regionale di Harghita (Romania) e Regione Calabria (partner di riferimento per i partecipanti calabresi).
Nel corso dei lavori si è, inoltre, insediato il cosiddetto “Comitato di Pilotaggio” del progetto, del quale fanno parte anche Carmelo Pellerone e Vincenzo Cotroneo ovvero i due professionisti del servizio “Agricoltura, Forestazione e Sviluppo Rurale” del Comune di Reggio Calabria che hanno contribuito fattivamente, appunto, alla predisposizione del programma.
In sintesi, “Destination Mountain”, come spiega l’assessore all’Ambiente Tilde Minasi, “intende dare impulso allo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree forestali e nelle aree naturali protette, nella ferma convinzione che queste possano rivestire un ruolo chiave per il supporto ed il mantenimento dell’indotto economico delle comunità e dei territori rurali, ma anche dei territori di montagna in generale cui deve essere rivolta una particolare attenzione in termini di tutela e sviluppo. Si tratta – aggiunge l’assessore – di un’interessante iniziativa alla quale abbiamo voluto partecipare affidandoci alle nostre risorse interne così da dare  un ulteriore input alla cooperazione interregionale in modo da poter formulare i criteri idonei alla realizzazione di una rete internazionale di parchi tematici, intesi come strumenti propedeutici all’organizzazione ed alla gestione del turismo sostenibile in questi ambiti. ‘Destination Mountain’ – ribadisce ancora Tilde Minasi – rientra perfettamente negli intenti dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Demetrio Arena poiché tra le nostre finalità figurano, con una certa importanza, quegli ‘step’ rivolti all’integrazione del territorio nel contesto europeo attraverso il perseguimento di politiche indirizzate verso uno sviluppo sostenibile. La partecipazione al programma di professionisti organici all’Ente, che hanno avuto occasione di dialogo e di studio con altre realtà internazionali, dunque, garantisce l’acquisizione di ulteriori competenze per raggiungere traguardi che mirino, attraverso la risorsa garantita da foreste e aree naturali, appunto, alla generazione di processi di sviluppo economico e miglioramento della qualità della vita delle comunità locali che insistono  in determinate zone. Dallo scambio di know – how tra i partner, quindi – rimarca l’assessore comunale all’Ambiente – è facile scaturiscano modelli d’intervento dai quali sviluppare, poi, proposte o iniziative di concreta tutela delle nostre ricchezze naturali. La conservazione e la corretta gestione di questo nostro patrimonio – conclude poi Tilde Minasi – rientra tra le priorità dell’agenda dell’Amministrazione Comunale ed occasioni come quella di ‘Destination Mountain’ rappresentano opportunità da cogliere per poter accrescere quelle buone pratiche idonee al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo preposti in tal senso”.

Roto San Giorgio

Leggi qui!

Reggio Calabria – Seminario “Da Angelo Secchi alla spettroscopia moderna:

In occasione delle celebrazioni nazionali per il bicentenario della nascita di Padre Angelo Secchi, la …