Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: il candidato sindaco Arena incontra i rappresentanti della prima circoscrizione

Reggio: il candidato sindaco Arena incontra i rappresentanti della prima circoscrizione

Il Centro storico, cuore pulsante della città Metropolitana, con le sue aree da valorizzare e i problemi quotidiani da fronteggiare. E’ dalla Prima circoscrizione di Reggio che il candidato sindaco del Pdl Demetrio Arena inizia il suo percorso di incontri, confronti e discussioni

con le istituzioni territoriali al fine di recepire le istanze e porre subito progetti e proposte “per continuare un percorso virtuoso intrapreso in questi anni dall’amministrazione guidata da Giuseppe Scopelliti”. Alla presenza del presidente Giuseppe Altobruno e dei consiglieri di maggioranza, Arena ha inaugurato la serie di briefing previsti nelle circoscrizioni della città. Confronti che continueranno nelle prossime settimane. Un appuntamento “fondamentale – ha detto il candidato sindaco del Pdl- per poter aver un quadro ben preciso e delineato delle situazioni del territorio. Un territorio – ha aggiunto Arena- che in gran parte già conosco per l’incarico che attualmente ricopro ma che certamente ha bisogno di analisi ancora più approfondite e specifiche. Questo tipo di appuntamenti ha come obiettivo proprio quello di mettere in risalto, ai miei occhi, pregi e difetti di ogni circoscrizione cittadina”.
Cento delibere, numerosi progetti, alcune iniziative innovative, ma anche le problematiche relative al decoro urbano e alla mancanza di parcheggi. Il verde pubblico da valorizzare, la sicurezza di alcune zone centrali come quella a ridosso della Stazione e la manutenzione stradale. Si è parlato di tante cose giovedì sera in via Filippini, con Demetrio Arena che ha prima voluto ascoltare quanto illustrato dai consiglieri circoscrizionali per poi trarre spunto per alcune riflessioni immediate e future. Il presidente Altobruno ha rimarcato quanto di buono è stato fatto in questi otto anni, sottolineando la stretta e continua collaborazione con l’amministrazione Scopelliti e la compattezza della propria maggioranza. “E’ chiaro – ha detto – che il completamento di numerose opere pubbliche, tra tutti il tapis roulant, rappresentano la certificazione del lavoro svolto. Il Centro storico è una zona simbolica della città: è certamente un punto di riferimento per avere contezza di alcuni problemi ma anche delle enormi potenzialità di Reggio”.
 Dopo che i consiglieri Giuseppe Azzarà, Giovanni Pangallo, Gianluigi Porcelli, Giovanni Filloramo, Amalia Nucaro e Bruno Pansera (Udc) hanno illustrato nel dettaglio ad Arena il gran lavoro fatto in questi anni in circoscrizione, ma anche le criticità evidenziate dai cittadini, è stato il candidato del Pdl a chiudere il confronto gettando anche i primi semi del programma elettorale che a breve verrà ufficializzato.
“Quello del verde pubblico – ha dichiarato Arena ai consiglieri e al presidente della Prima circoscrizione – è uno dei temi su cui più mi soffermerò in questi mesi. Ho delle idee particolari in merito e credo che ci siano determinate zone della città dove abbiamo il dovere di creare o ampliare gli spazi verdi. Ma per fare questo è inevitabile far “fruttare” il verde e soprattutto controllare con estrema attenzione alla cura”.  Anche sulla questione dei parcheggi, Arena si è già detto pronto “a mettere in campo alcune soluzioni che serviranno, certamente, a migliorare la situazione dei residenti che durante le ore diurne hanno evidenti difficoltà”. 
Il candidato sindaco del Pdl ha poi voluto spiegare come occorre elevare il “senso civico” responsabilizzando ulteriormente il cittadino e ha voluto rimarcare come, con l’inaugurazione del tapis roulant “per le zone alte a ridosso del Centro storico si è aperta anche una fase nuova e positiva. Oggi senza tapis roulant molti reggini si sentirebbero in difficoltà. Con il completamento della parte finale – ha concluso Arena- si allargherà la fruibilità e l’accesso al centro storico da parte dei cittadini della zona alta della città”.  “La continuità con l’amministrazione Scopelliti – ha concluso il candidato sindaco del Pdl – è scontata e naturale. Dobbiamo partire proprio dal prezioso lavoro portato a termine in questi anni per proseguire il lavoro di rilancio della città di Reggio”.

Leggi qui!

Falcomatà: “Non parteciperò all’incontro con Toninelli, prende in giro i reggini”

“Non parteciperò all’incontro con Toninelli previsto per domani a Gioia Tauro. Il Ministro dimostra di …