Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: dopo 17 anni arrestato presunto killer di Stefano Ceratti

Reggio: dopo 17 anni arrestato presunto killer di Stefano Ceratti

I carabinieri hanno arrestato stamani Sergio Prezio, di 44 anni ritenuto l’autore dell’omicidio del cardiologo Stefano Ceratti, di 55 anni, ucciso a colpi di pistola il 7 aprile del 1992 a Bianco (Reggio Calabria). L’arresto di Prezio, originario di Montalto Uffugo (Cosenza) e attualmente recluso nel carcere di Vibo Valentia per altra causa, e’ stato fatto sulla base delle indagini condotte dai carabinieri del gruppo di Locri, in esecuzione di un provvedimento emesso dal Gip di Reggio Calabria, Filippo Leonardo, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia reggina. Prezio, ritenuto l’autore dell’omicidio del medico, all’epoca segretario della locale sezione della Dc di Caraffa del Bianco, comune poco distante, deve rispondere di associazione mafiosa e viene considerato vicino alla famiglia Pelle (Gambazza), di San Luca (Reggio Calabria). L’omicidio Ceratti, contro il quale il killer esplose l’intero caricatore di una pistola 7,65, avvenne all’indomani delle elezioni politiche mentre il medico stava effettuando un elettrocardiogramma su un paziente che disse di non avere visto nulla.(ANSA).

Leggi qui!

Reggio Calabria – Le spiagge sono sporche, le puliscono i cittadini (FOTO)

I cittadini si rimboccano le maniche e scelgono di pulire le spiagge senza aspettare l’intervento …