Home / CITTA / Crotone / Belvedere Spinello (Kr) – Seconda edizione premio letterario Annalisa Ienopoli

Belvedere Spinello (Kr) – Seconda edizione premio letterario Annalisa Ienopoli

Una sala gremita, nella scuola secondaria di primo grado Cicco Simonetta sezione di Belvedere Spinello, ha accolto la premiazione per la seconda edizione del ‘Premio letterario Annalisa Ienopoli’.

Ad aggiudicarsi i premi messi in palio: per la sezione secondaria di primo grado il tema di Alessia Chinnì della classe prima, che ha vinto un personal computer. Sara Montesanti, alunna del terzo anno del Liceo Classico “Pitagora” di Crotone, ha invece vinto nella sezione riservata alla scuola secondaria di secondo grado, una vacanza studio di quindici giorni in Inghilterra.
A tutti gli alunni poi è stato offerto un attestato di partecipazione.
Il premio nato da un’idea della dottoressa Teresa Potenzone, del professor Giuseppe Ienopoli e di Stefania Ienopoli, rispettivamente genitori e sorella della giovane Annalisa, deceduta appena diciottenne in un incidente stradale nel 2006, si pone lo scopo di spingere i ragazzi alla curiosità, alla riflessione, perché possano crescere e accrescere il loro bagaglio culturale, perché diventino adulti liberi.
Nella sua prima edizione l’iniziativa era stata pensata esclusivamente per i ragazzi della comunità di Belvedere Spinello, dove Annalisa era nata e cresciuta, ma l’interesse suscitato ha convinto gli organizzatori ad aprire anche alle scuole superiori del crotonese.
Ad accogliere i tanti ospiti oltre alla commissione valutatrice composta da sei insegnanti: Ivana Esposito, Maria Fazio, Katia Ienopoli, Stefania Ienopoli, Domenico Sculco e Giuseppe Sculco.
Anche il sindaco di Belvedere Spinello Rosario Macrì e il parroco don Vincenzo Scerbo, entrambi hanno voluto ringraziare e abbracciare idealmente la famiglia di Annalisa, particolarmente toccanti le parole del parroco il quale ha voluto sottolineare che malgrado il triste epilogo, «la vita di Annalisa va ammirata per la bellezza e l’entusiasmo che l’ha caratterizzata, bellezza che ancora oggi lascia un segno nelle vite di molti».

Leggi qui!

Furto all’interno degli uffici del CUP nel crotonese

Nella notte di ieri, ignoti, dopo essersi introdotti all’interno degli uffici del CUP e ticket …