Home / CITTA / Crotone / Crotone – Correggia (M5S) su Giammiglione: “Come gli struzzi, con la testa nei rifiuti!”

Crotone – Correggia (M5S) su Giammiglione: “Come gli struzzi, con la testa nei rifiuti!”

“Per l’ennesima volta, nonostante tutte le rassicurazioni dell’amministrazione regionale, dobbiamo tornare a parlare della possibilità che venga concessa la realizzazione di una nuova discarica a Giammiglione, tra Crotone e Scandale”. E’ quanto dichiara in una nota Andrea Correggia, portavoce del MoVimento 5 Stelle Crotone che aggiunge: “Il silenzio del Comune é assurdo, da tempo ho chiesto alla Consigliera Galdieri, presidente della II^ commissione, ed al Sindaco, di mettere all’ordine del giorno la discussione sull’ argomento, ma siamo ancora qui ad attendere .
Sembra che preferiscano non entrare nella questione, dimenticando che devono amministrare per il bene della città e svilendo ancora una volta il ruolo dei consiglieri comunali sia di opposizione ma soprattutto di maggioranza .
Il futuro di Giammiglione è sicuramente legato alla bonifica dell’area SIN. Infatti, meno di un anno fa, il Sindaco Pugliese ha dichiarato: “Per questa bonifica c’è stato un precedente progetto, presentato da Syndial, che prevedeva una discarica in località Giammiglione. Questa discarica, oggi, non si può realizzare più perché il piano dei rifiuti della regione Calabria non prevede più discariche e, di conseguenza, non abbiamo più possibilità di abbancare fuori sito le scorie relative alla bonifica.”
Noi vogliamo capire se il Sindaco e la maggioranza che lo sostiene sono favorevoli o no all’eventuale realizzazione di questa ennesima discarica. Vogliamo che i cittadini possano conoscere come avverrà la bonifica dell’ex area industriale. Invece, il 29 settembre, data della Conferenza dei Servizi indetta dalla Regione, si sta avvicinando e loro fanno gli struzzi.
Tutti sappiamo che le discariche sono sempre state uno degli interessi delle mafie. Sindaco Pugliese, anche per contrastare questi interessi, sia trasparente, indica l’Assemblea Pubblica richiesta da oltre 700 cittadini, ci faccia partecipare nelle scelte che determineranno il futuro della nostra città.
Siamo anche preoccupati per la possibilità di svendita del nostro territorio in vista delle prossime elezioni, per una poltrona a Roma”.

Leggi qui!

Ferimento per motivi di vicinato, sei arresti a Crotone

Sei persone sono state arrestate a Crotone dalla Polizia di Stato con l’accusa di essere …