Home / CITTA / Crotone / Crotone: partono i lavori di riqualificazione di Via Risorgimento

Crotone: partono i lavori di riqualificazione di Via Risorgimento

Partono questa mattina i lavori di tre importanti opere pubbliche che interesseranno sia il centro che la periferia della città.

A darne notizia l’assessore ai lavori pubblici Emilio Candigliota che sta monitorando personalmente sul campo i vari cantieri che sono in corso o che stanno aprendo i battenti in questi giorni.
Il primo è il cantiere di Via Risorgimento, nel cuore del centro storico della città. Dopo i saggi che sono stati effettuati nelle scorse settimane, attraverso un finanziamento che rientra nel programma PISU (Progetti Integrati di Sviluppo Urbano) di oltre 350.000 €, partono i lavori di riqualificazione di una importante e storica arteria cittadina.
“Sono particolarmente soddisfatto della coincidenza di iniziare il mio mandato assessorile con l’inizio della riqualificazione di una strada particolarmente cara alla cittadinanza come Via Risorgimento” dichiara l’assessore ai lavori pubblici Emilio Candigliota.
“L’obiettivo che personalmente mi sono posto e che ho condiviso con il sindaco e tutta la giunta è quello di dare una puntuale informazione alla cittadinanza circa le attività poste in essere in materia di lavori pubblici” aggiunge l’assessore ai lavori pubblici.
A tale scopo nei primi giorni del suo mandato l’assessore Candigliota sta monitorando tutti i cantieri relativi ai lavori che sono aperti in città anche per verificarne eventuali criticità e per fornire alla cittadinanza informazioni sullo sviluppo della attività e sui tempi di realizzazione.
La riqualificazione di Via Risorgimento si pone come la continuazione ideale del percorso di ristrutturazione delle strade del centro storico messe in campo dall’Amministrazione Vallone che negli scorsi mesi ha interessato già Via Raimondi, Via Vittorio Emanuele e che oggi attraverso la stessa Via Risorgimento si congiunge idealmente con i lavori che si stanno completando in Piazza Castello.
Gli altri due cantieri che si aprono in periferia interessano l’aspetto della sicurezza sulla quale l’amministrazione comunale ha puntato preferendo la realizzazione di opere primarie, magari non visibili per il taglio del nastro, ma che possano garantire la tutela dei cittadini.
Con finanziamenti comunali si apre il cantiere di Via Stati Uniti dove è previsto l’abbattimento dell’antico e obsoleto pontino con la realizzazione di un nuovo collegamento.
L’altro cantiere, sempre finanziato con fondi comunali, è in Via Bulgaria dove sarà realizzate una nuova condotta per le acque piovane.

Leggi qui!

provincia-crotone

‘Ndrangheta, Stige: si dimette vicepresidente Provincia Crotone

Il vice presidente della Provincia di Crotone, Armando Foresta, ha reso noto di essersi dimesso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *