• Home / CITTA / Cosenza / Nicolini a Rende per due giornate di studio sull’arte liutaia

    Nicolini a Rende per due giornate di studio sull’arte liutaia

    Saranno due giornate di approfondimento sulla storia della liuteria quelle previste per il ventinove e trenta ottobre al museo Civico di Rende.
    Le lezioni del professore Gualtiero Nicolini, presidente ANLAI Associazione Nazionale Liuteria Artistica Italiana, s’inseriscono nell’ambito del corso di liutaio che il maestro Emilio Natalizio tiene nel suo laboratorio al centro storico.
    “Crediamo molto a questo progetto -ha affermato il sindaco Marcello Manna- perché coniuga formazione e inserimento nel mondo del lavoro valorizzando un mestiere di antiche tradizioni in un luogo, come il borgo antico, dove botteghe, residenze artistiche e laboratori fanno di Rende una città che investe e punta sulla cultura”.
    “Pratiche d’integrazione e sviluppo sostenibile -ha dichiarato l’assessore Annamaria Artese- si pone come obiettivo quello di dare ai nostri giovani l’opportunità di creare impresa e di farlo in maniera innovativa. Si deve partire dall’esigenza di educare alle politiche dell’inclusione da adottare in ambito culturale, economico e politico per costruire la società del futuro senza barriere e pregiudizi”.
    Le lezioni partiranno lunedì mattina: alle 10,30 nella sala Fiorella Sicilia, dopo i saluti istituzionali da parte del primo cittadino e dell’assessore, Emilio Natalizio introdurrà il primo dei seminari tenuto da Gualtiero Nicolini che, dopo aver illustrato la grande tradizione liutaia italiana e le scuole che nei secoli si sono succedute, parlerà anche del bicentenario stradivariano e di Guarneri del Gesù.