• Home / CITTA / Cosenza / Negozio in Calabria non vende Whirlpool per solidarietà lavoratori di Napoli

    Negozio in Calabria non vende Whirlpool per solidarietà lavoratori di Napoli

    Hanno esposto sulla loro attività il cartello “Qui non vendiamo più elettrodomestici Whirlpool” e lanciato l’hashtag #iononvendowhirlpool. E’ l’iniziativa dei titolari di un negozio di arredamenti a Mendicino, nel cosentino, ed è stata presa per solidarietà con i lavoratori dello stabilimento di Napoli.

    “Se la Whirpool non ha a cuore il destino di 400 nostri connazionali – afferma Michele, uno dei titolari del negozio – perché noi dovremmo avere a cuore l’azienda? Siamo liberi di proporre ai nostri clienti tanti elettrodomestici e in questo momento non riteniamo opportuno suggerire un’azienda che vuole delocalizzare la produzione mandando a casa 400 persone”. I titolari hanno anche invitato altri commercianti ad aderire all’iniziativa. “Non una guerra contro un colosso – ha aggiunto Michele – ma un segno evidente di solidarietà ai lavoratori, cittadini italiani che rischiano il licenziamento. Abbiamo deciso, in totale libertà, di congelare la Whirpool e ai nostri clienti proporremo altri prodotti”. (ANSA)