• Home / CITTA / Cosenza / Cassano allo Ionio (Cs), dal Viminale 198mila euro per le opere pubbliche

    Cassano allo Ionio (Cs), dal Viminale 198mila euro per le opere pubbliche

    La Commissione Straordinaria, nell’ambito della ripartizione delle somme derivanti da un finanziamento complessivo di 14 milioni di euro, di cui ben sette destinati alla Calabria, decretato dal Ministero dell’Interno a beneficio dei comuni sciolti per infiltrazioni mafiose, rende noto che l’Ente è stato destinatario di 198 mila euro.
    Si tratta – si legge in un comunicato stampa del Comune di Cassano allo Ionio – di un finanziamento destinato alla realizzazione o manutenzione di opere pubbliche. La stessa Commissione, che dal 24 novembre 2017 amministra il Comune di Cassano All’Ionio, oltre a esprimere viva soddisfazione per il provvedimento ministeriale, comunica che intende destinare il finanziamento in questione per interventi riguardanti, in modo particolare, le reti idriche e fognarie, che, allo stato, risultano sottodimensionate e necessitano di rifacimento “ex novo”, come evidenziato dai competenti Uffici comunali alla Regione Calabria, con una scheda di rilevamento, con relativa planimetria, inoltrata in data 22 febbraio 2018 al fine di essere incluso nell’elenco dei Comuni ammessi al finanziamento regionale.

    Per il Comune di Cassano All’Ionio, i 198 mila euro erogati daranno – si legge ancora nel comunicato stampa – maggiore ossigeno alle casse dell’Ente e, quindi, alla programmazione di interventi su opere pubbliche primarie a beneficio dell’erogazione e del miglioramento dei servizi di riferimento per la collettività, con particolare riferimento alla popolazione residente a Marina di Sibari.