• Home / CITTA / Cosenza / Calcio a bimbo immigrato, Wanda Ferro: “Spero in condanna esemplare”

    Calcio a bimbo immigrato, Wanda Ferro: “Spero in condanna esemplare”

    “Sono felice che gli investigatori della Squadra Mobile di Cosenza siano riusciti ad individuare in poco tempo e denunciare la coppia che si è resa responsabile della violenta aggressione a un bimbo di tre anni di origine marocchina. Un episodio agghiacciante, una gesto gravissimo non solo perché, secondo quanto emerge dalle testimonianze, a rendersene responsabile è un giovane padre, ma soprattutto perché rivolto contro una creatura responsabile solo di un innocente slancio di tenerezza o di semplice curiosità verso un altro bimbo. La reazione brutale del giovane non può trovare alcuna comprensione, né è degna di un popolo civile e accogliente come quello calabrese: spero che riceva una condanna esemplare. Il mio pensiero e la mia vicinanza vanno al piccolo, perché le sue ferite guariscano presto e perché la sua tenera età lo aiuti a non portare con sé i segni di questo episodio, e alla sua famiglia, al dolore di una madre che ha dovuto assistere ad un vergognoso episodio di violenza razzista e di miseria umana nei confronti dei propri figli”. A scriverlo in un post su Facebook il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro.