• Home / CITTA / Cosenza / Abusavano e ricattavano una donna sposata, in cinque finiscono in manette

    Abusavano e ricattavano una donna sposata, in cinque finiscono in manette

    Ci sono voluti dieci anni affinché trovasse il coraggio per denunciare i suoi aguzzini. Alla fine, lo scorso 5 agosto, ha scelto di recarsi presso il Commissariato di Corigliano per raccontare l’incubo che da quasi dieci anni viveva.

    Cinque persone hanno abusato di una donna per lungo tempo e, secondo quelle che sono le prime indiscrezioni, l’avrebbero anche costretta a prostitutirsi.

    Tutto sarebbe nato dal fatto che avrebbe intrattenuto una relazione extra-coniugale con una delle cinque persone arrestate.

    Violenze fisiche, oltre al ricatto di tacere su ciò che accadeva per salvaguardare la vita del marito e figlio della vittima della violenza, fino a vere e proprie estorsioni per evitare che venissero divulgati video compromettenti .

    E’ quanto, per ben due lustri, la protagonista della triste vicenda ha dovuto subire prima di mettere fine ad una pagina triste e dolorosa.