• Home / CITTA / Cosenza / Torna “Fuscaldo: Alici in festival, tra cultura, ambiente e tradizioni”

    Torna “Fuscaldo: Alici in festival, tra cultura, ambiente e tradizioni”

    Si terrà dall’1 al 4 agosto prossimi l’edizione 2019 di “Fuscaldo: Alici in festival, tra cultura, ambiente e tradizioni”. Le date sono state ufficializzate dall’organizzazione, che, in questi mesi, non si è mai fermata.
    Saranno, dunque, ancora quattro i giorni in cui avrà luogo una kermesse, che, dal 2011 ad oggi, ha fatto registrare un crescendo di presenze, che ha stupito e meravigliato tutti. L’evento, di fatto, é ormai tra quelli di nicchia del panorama regionale e nazionale. “Sono centinaia le telefonate che riceviamo, da parte di turisti che ci chiedono del festival e che prenotano, le proprie vacanze, in base alle date in cui si terrà la manifestazione” – é quanto affermano alcuni albergatori del comprensorio, a dimostrazione di un’attenzione e di una partecipazione consolidate.
    “Siamo partiti da zero, dal nulla, dando vita ad un evento, che è unico nel suo genere. Attraverso il nostro patrimonio culturale, artistico, storico, gastronomico, abbiamo messo in piedi quella che è una idea progettuale ben precisa, che era nelle nostre visioni. Visioni, che, tra mille difficoltà e grazie alla collaborazione di tanti amici e concittadini, sono divenute realtà. Una realtà con basi solide e robuste, che rappresenta un patrimonio per la nostra comunità” – ha invece sottolineato il sindaco di Fuscaldo e consigliere provinciale, Gianfranco Ramundo, ideatore del festival.
    “Il nostro, é un evento che riserva sempre sorprese e, ogni anno, trova innesti nuovi ed attrattivi. Tutto ciò, é possibile grazie ad un percorso programmatico, che dura tutto l’anno e ad un lavoro di squadra che semina bene. Non a caso, lo stupore e la meraviglia, di chi si trova a prender parte alla nostra manifestazione, sono sentimenti molto diffusi e giunti alla nona edizione, non possiamo che essere soddisfatti di quel che è stato fatto, ben consapevoli che ancora tanto ci sarà da fare”. 

    Appuntamento, dunque, dall’1 al 4 agosto prossimi.