Home / CITTA / Cosenza / Occhiuto: “C’è chi intende la politica come lotta mafiosa”

Occhiuto: “C’è chi intende la politica come lotta mafiosa”

“In questo modo è veramente difficile fare l’amministratore perché ci sono quelli che intendono la politica quasi come fosse una lotta mafiosa e denunciano e complottano ai danni degli avversari con l’intento di farli fuori”.

Lo afferma, in una dichiarazione, il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, in merito ai due avvisi di garanzia notificatigli dalla Procura della Repubblica. “Nonostante il dispiacere e l’amarezza di subire ogni giorno tali comportamenti scorretti – ha aggiunto Occhiuto – continuerò a lavorare come ho sempre fatto e ad adoperarmi per il bene della mia città e della mia regione”.

Leggi qui!

Il 19 e il 20 giugno a Cosenza la prima edizione del Festival della Cucina Kosher

Il 19 e 20 giugno la città di Cosenza ospiterà la prima edizione del Festival …