Home / CITTA / Cosenza / Donna uccisa a Cassano allo Ionio – Il marito confessa l’omicidio

Donna uccisa a Cassano allo Ionio – Il marito confessa l’omicidio

Giovanni De Cicco ha confessato l’omicidio della moglie di Romina Iannicelli, la donna di 44 anni uccisa in casa a Cassano allo Jonio. L’uomo e’ stato sottoposto ad un interrogatorio nella caserma dei carabinieri di Cassano dove si era presentato nel pomeriggio dopo alcune ore di irreperibilita’.

Il 48enne, durante l’interrogatorio, avrebbe detto che era sotto l’effetto di droga quando ha ucciso la moglie; un dato, secondo gli investigatori, da prendere con le molle e sul quale saranno fatti accertamenti. Non ancora chiaro del tutto il movente del delitto. Il procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla, dopo la soluzione del caso, si e’ complimentato con i suoi sostituti. “Complimenti veramente ai miei colleghi – ha detto all’ANSA – per l’ennesimo omicidio risolto. Sono ragazzi eccezionali, lavorano tantissimo e sono ottimi magistrati”.

La donna, al secondo mese di gravidanza, sarebbe morta a seguito di un trauma cranico dovuto ad alcuni colpi ricevuti con un oggetto contundente. All’inizio si era pensato a ferite dovute ad una lama. Un’aggressione brutale, portata a termine prima con le mani, poi con un cavetto per ricaricare i telefonini ed infine con un bastone, probabilmente l’arma letale.

Il cadavere della donna era stato trovato stamani da alcuni familiari che l’avevano aspettata invano per un appuntamento preso il giorno prima e che hanno avvisato subito i carabinieri, ma il delitto sarebbe avvenuto nel corso della notte. Gli investigatori, una volta entrati, hanno trovato l’appartamento a soqquadro e la donna riversa a terra con una profonda ferita alla testa.

Leggi qui!

Relazione Dia: “Criminalità calabrese interessata a business dei giochi”

«Le consorterie calabresi dimostrano da tempo un profondo interesse nel business del gioco illegale e …