Home / CITTA / Cosenza / Calopezzati (Cs) – Riparte vecchio mulino a pietre
Mulino a pietre di Calopezzati (Cs)

Calopezzati (Cs) – Riparte vecchio mulino a pietre

Grani antichi, ritorno alle varietà locali, tutela della biodiversità, gusto e salute, a CALOPEZZATI ritorna a funzionare un vecchio mulino a pietre.

L’iniziativa è dell’azienda agricola MADRE TERRA, aderente alla grande rete dei piccoli produttori del Convivium Slow Food.
È quanto fa sapere il Fiduciario Lenin MONTESANTO complimentandosi con Edoardo GIUDICEANDREA per aver intrapreso con convinzione e passione questo percorso virtuoso che non si limita alla molitura. L’obiettivo condiviso, infatti, è quello di coltivare autonomamente il grano. E ovviamente di stimolare e suggerire percorso analoghi.
L’azienda di Via SANTA MARIA GRAZIA produce olio extravergine di oliva (tra le 16 aziende che ricadono nel territorio della Condotta e segnalate nella guida SLOW FOOD), ma anche miele ed agrumi nel totale rispetto dei cicli naturali e senza utilizzare pesticidi.
E rappresenterà ufficialmente il Convivium POLLINO SIBARITIDE ARBERIA all’evento SEMENTIA, la manifestazione dedicata ai cereali tradizionali ideata da SLOW FOOD CAMPANIA in collaborazione con le 5 Condotte del Sannio, che sarà ospitata a BENEVENTO da domani VENERDÌ 18 a DOMENICA 20 GENNAIO. – Maestri pizzaioli, panificatori e pasticcieri provenienti da tutta Italia, tavoli tematici e focus sul rapporto cereali-salute, ecologia nutrizionale e biodiversità sono i protagonisti dell’evento che giunto alla terza edizione rappresenta un’opportunità di conoscenza ed approfondimento per chi nel recupero dei grani antichi crede e vuole investire.
RITORNO ALLA TERRA/CALOPEZZATI – Il vecchio mulino a pietre era rimasto fermo dopo aver macinato quintali e quintali di farine per 50 lunghi anni. È stato restaurato e rimesso in funzione all’interno del Frantoio MADRE TERRA. È stata avviata la molitura di grani duri biologici, principalmente SENATORE CAPPELLI, valore aggiunto in gusto e sapore alla preparazione di pasta e lievitati. Per completare la filiera GIUDICEANDREA acquisterà una mietilega da attaccare al trattore ed una trebbia statica con la quale battere il grano ed entro l’anno seminerà i grani antichi.

Leggi qui!

Cosenza – Le lezioni olivettiane

«L’insegnamento di Adriano Olivetti resta vivo non solo nel mondo delle imprese ma in tutti …