Home / CITTA / Cosenza / Cosenza – Osservatorio aziendale Sicurezza delle Cure Rischio Clinico e Contenzioso

Cosenza – Osservatorio aziendale Sicurezza delle Cure Rischio Clinico e Contenzioso

“Osservatorio aziendale Sicurezza delle Cure Rischio Clinico e Contenzioso” è il progetto di gestione integrata che l’Azienda Ospedaliera di Cosenza ha presentato al Market place, nell’ambito della Convention del Managment della sanità italiana tenutasi a Roma – 7/9 novembre – promosso dalla Federazione Italiana della aziende sanitarie e ospedaliere.

Il progetto nasce, alcuni anni fa, dall’esigenza di disporre di una infrastruttura a rete per la raccolta dei dati (eventi avversi, eventi sentinella, richieste risarcitorie, procedimenti giudiziari, pagamenti risarcimenti danni) provenienti dalle Unità Operative di pertinenza per facilitare la gestione integrata del rischio clinico e la più ampia rilevazione statistica dell’andamento tecnico del settore. L’Osservatorio consente di controllare il percorso degli eventi avversi dall’ insorgenza alla conclusione, monitorando così l’evoluzione del fenomeno in tutte le sue possibili declinazioni.
Si è implementato, così, un Network aziendale che rende fruibile agli operatori, con dati aggiornati quotidianamente, la gestione integrata del rischio clinico, un database aziendale per la raccolta e l’elaborazione e il monitoraggio dell’intero fenomeno, al fine di individuare le criticità e adottare feedback correttivi.
“L’Osservatorio Aziendale nasce, inoltre – ha spiegato la dr.ssa Maria Dolores Vantaggiato Risck Manager dell’Ao Cosenza – con l’obiettivo di accrescere sistemi appropriati di comunicazione interna, promuovendo eventi di formazione per la prevenzione del rischio. Il Network consente di osservare la gestione del sistema, nell’evoluzione temporale stratificando in molteplici sintesi grafiche l’andamento dei fenomeni (eventi sentinella, eventi avversi, sinistri, richieste risarcitorie) e la loro comparazione con periodi di riferimento, precedenti ai correttivi assunti”.
“La piattaforma – ha illustrato la dirigente del Rischio clinico – così come strutturata, consente di elaborare Report per singole Unità Operative e di mappare la rischiosità delle varie aree ospedaliere. I dati e le criticità emerse guidano gli audit con maggiore incisività permettendo, di individuare con il team di riferimento, le azioni correttive al fine di migliorare la governance clinica”.
La procedura, che attualmente è in un’ulteriore fase di integrazione e con l’implementazione di ulteriori focus, ha suscitato grande interesse nei rappresentanti delle altre realtà sanitarie che hanno richiesto incontri di approfondimento per il trasferimento dell’esperienza.
“L’Osservatorio – ha dichiarato il Direttore Generale, Achille Gentile – è un valido strumento di accountability e controllo della spesa. Ci prefiggiamo di svilupparlo ulteriormente e di operare il coinvolgimento totale delle Unità di reparto, in un progetto di correzione degli errori e prevenzione dell’insorgere degli stessi”.
L’Osservatorio, con i dati relativi alla gestione del rischio clinico e del contenzioso, sarà presentato ufficialmente alla stampa nelle prossime settimane.

Leggi qui!

M5S: “Oliverio, gestione disastrosa dei rifiuti in Calabria”

«Come sempre il governatore Mario Oliverio ignora la disastrosa gestione dei rifiuti in Calabria, confermata …