Home / CITTA / Cosenza / Torrente Raganello, trovati vivi i 3 giovani dispersi: si ferma a 10 numero vittime

Torrente Raganello, trovati vivi i 3 giovani dispersi: si ferma a 10 numero vittime

21, 22 e 23 anni. L’età dei tre ragazzi dispersi in seguito all’esondazione del torrente Raganello e, per i quali, ad un certo punto si era iniziato a temere il peggio, considerato che si parlava di una forza del fiume in grado di trascinare per 3 km le persone che sarebbero state investite dalla forza dell’acqua.

Invece, grazie a sofisticati sistema basati sul gps, i soccoriotri sono riusciti ad individuarli. Avevano scelto di non raggiungere le gole del Raganello, fermandosi sul territorio lucano, avendo probabilmente capito il pericolo.

Si sono accampati in una zona in cui i cellulari non predevano e pertanto le famiglie, non avendo loro notizie, avevano allertato i soccorsi. Dopo tanta paura, però, sono stati ritrovati, pare, in buone condizioni di salute..

Secondo, inoltre, quello che è stato dichiarato dal Ministro dell’Ambiente Costa e dal prefetto di Cosenza Galeone non ci sarebbero più dispersi.

Si ferma a dieci, dunque, il numero delle vittime di una tragedia che resterà un’altra ferita nella storia della Calabria.

Leggi qui!

Rende (Cs) – Carenza idrica, manovre aggiuntive dei tecnici di acque potabili

Ieri, durante il consiglio comunale di Rende, il direttore di Acque Potabili e Servizi Idrici …