Home / CITTA / Cosenza / Crosia (Cs) – Capodanno in piazza, ennesimo format vincente
CAPODANNO2018

Crosia (Cs) – Capodanno in piazza, ennesimo format vincente

Il Sabatum Quartet e Le Rivoltelle infiammano la Notte di Capodanno in piazza Dante. In migliaia, anche quest’anno, hanno salutato l’alba del nuovo anno sulle musiche e le ballate coinvolgenti proposte dalle due band apprezzando la qualità della proposta artistica. Convince il format dedicato ai ritmi etno-pop che, infatti, continua ad attrarre appassionati da ogni angolo del territorio e della regione. Imponenti anche le misure di sicurezza che hanno visto impegnato fino alle prime ore dell’1 gennaio un importante dispiegamento di personale.
La terza edizione della Notte di Capodanno in piazza Dante è stata promossa dall’Amministrazione comunale – Assessorati alla Cultura e al Turismo, diretti rispettivamente da Graziella Guido e dal consigliere delegato Francesco Russo, con le associazioni L’Isola che non c’era e ‘A Garrubba, con la main sponsorship di Athena consulenze e servizi, Parlanti Roma, Autocentro di Paolo Pecora, Caseificio Parrilla Cariati, Magika Shop, Ngm Costruzioni, Service Italia di Arturo De Simone e Savoia Legnami e la partnership di numerose aziende ed imprese del territorio.
Anche quest’anno – dicono i due amministratori, Graziella Guido e Francesco Russo – nonostante la grande concorrenza di eventi, a partire dalla vicina Rossano per finire ai due capoluoghi di Cosenza e Crotone, siamo riusciti a consegnare alla nostra cittadina e all’intero territorio traentino un evento di grande levatura artistica e di grandissimo interesse. E questo con un ulteriore risultato, forse poco evidente ma di grandissima sostanza. Cioè quello di aver promosso uno spettacolo gravando in modo impercettibile sulle casse comunali e convogliando sulla manifestazione l’interesse e l’entusiasmo di tantissimi sponsor che, ancora una volta, hanno voluto contribuire alla buona riuscita dell’iniziativa. Li ringraziamo e con loro – aggiungono – condividiamo il grande successo di presenze raggiunto. C’è, poi, il piano della sicurezza, non marginale – precisano Guido e Russo – che ha contribuito alla buona riuscita dell’evento e che ha ottenuto il visto della Prefettura e della Questura di Cosenza. Mentre in altre realtà regionali le manifestazioni sono state annullate per mancanza dei requisiti di pubblica sicurezza, l’Amministrazione comunale di Crosia ha lavorato con attenzione affinché l’intera serata si svolgesse in totale serenità per le migliaia di persone e bambini presenti in piazza. Un ringraziamento, pertanto, agli agenti della Polizia municipale, agli operai della manutenzione e alle imprese che hanno offerto il loro servizio. Insomma, è andato tutto bene – concludono – e non possiamo che essere soddisfatti, con la consapevolezza che manifestazioni di questo tenore aiutano a sostenere l’economia della nostra comunità.

Leggi qui!

Cuochi cosentini portano studenti degli alberghieri calabresi a formarsi all’estero

L’Associazione Provinciale Cuochi Cosentini, si è fatta promotore di un progetto Erasmus Plus che porterà …