Spezzano Albanese (Cs): incidente stradale con bambino morto, padre positivo all'alcoltest

domenica 21 agosto 2011
14:10

E’ risultato positivo all’alcoltest un uomo di 33 anni che venerdi’ scorso ha avuto un incidente con la propria auto nel quale e’ morto il figlio di 4 anni. L’uomo e’ stato percio’ denunciato in stato di

liberta’ dai carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano per guida in stato di ebbrezza e omicidio colposo. L’uomo ed il figlio, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri stavano tornando verso casa, a Spezzano Albanese, nel cosentino, percorrendo la strada provinciale 241. Ad un certo punto, l’auto sulla quale viaggiavano, un’Alfa 147, e’ sbandata in curva e si e’ rovesciata su un fianco. Nell’urto, il piccolo e’ stato sbalzato dalla vettura andando a sbattere la testa sull’asfalto ed e’ morto sul colpo. I carabinieri, dopo aver ricostruito la dinamica dell’incidente, hanno sottoposto l’uomo, rimasto praticamente illeso, all’alcoltest al quale e’ risultato positivo. Da qui la denuncia alla Procura di Rossano che ha aperto un fascicolo sull’incidente. Sara’ il pm Larissa Catella a dover valutare adesso la posizione dell’uomo ed a prendere eventuali provvedimenti. Per oggi, intanto, a Spezzano Albanese, sono in programma i funerali del bambino morto. (ANSA).

Print Friendly
  • Impressioni Di Gianfranco Donadio

    I dimenticati è il documentario conclusivo di una serie di 10 cortometraggi girati da Vittorio De Seta tra il 1954 e il 1959, inseriti all'interno della collana Il mondo perduto, pubblicata da Feltrinelli nel 2008. Il regista ha raccontato di aver avuto l'idea di realizzare questo documentario dopo aver appreso dell'esistenza in Calabria, di paesi senza strada alla fine degli anni '50. Ad Alessandria del Carretto filmò la "Festa dell'abete", integrandola nel cortometraggio.