Spezzano (Cs): recuperano beni archeologici da sito, 2 denunce

sabato 27 giugno 2009
9:50

 Recuperano reperti antichi di valore dal sito archeologico di Torre Mordillo, a Spezzano Albanese, ma vengono scoperti dai carabinieri che li denunciano. Due giovani di Castrovillari si erano attrezzati con un metal detector, una zappetta e una pinza. Avevano gia’ recuperato 18 pezzi quando la pattuglia dei carabinieri li ha scorti. Sono stati segnalati alla Procura di Castrovillari per furto aggravato in concorso di materiale archeologico, violazione delle norme in materia di ricerche archeologiche e sottrazione di beni culturali appartenenti allo Stato. Del sequestro e’ stato informato il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri di Cosenza. (Adnkronos)

Print Friendly
  • Impressioni Di Gianfranco Donadio

    LUMINERIO La memoria intorno al fuoco cerimoniale della vigilia dell'Immacolata a San Marco Argentano. Emerge nei discorsi di alcuni abitanti, una complessità di elementi legati al fuoco propiziatorio, alla funzione illuminante il passaggio della divinità, il gioco, talvolta dispettoso, dei bambini più poveri che non potevano averne uno a loro dedicato.