Home / CITTA / Cosenza / Afghanistan: Figlia ex re, dialogo con talebani si può tentare

Afghanistan: Figlia ex re, dialogo con talebani si può tentare

Trovare un compromesso con i taleban per cercare la pace ”e’ difficile, ma non escluderei questa possibilita”’. Se ne dice convinta la principessa India di Afghanistan, figlia dell’ex re Amanollah, monarca riformatore, che regno’ al ’19 al ’29 e che mori’ in esilio agli inizi degli anni ’60. Per l’ottantenne principessa, a Cosenza per partecipare agli eventi legati al premio Fondazione Grinzane Cavour, ”i taleban sono diversi tra loro, con i militari un colloquio puo’ essere piu’ facile che con i terroristi”. Rispondendo sulla possibilita’ di un nuovo corso corso politico e militare nel Paese, aggiunge che in un eventuale compromesso ”non ci potra’ essere vantaggio da una parte sola”. Quello su cui poggia il potere dei taleban nel sud e nelle aree sotto loro controllo, osserva ancora la principessa, ”e’ la grande poverta’ della gente”. ”I taleban danno ai contadini denaro, lavoro. E’ di avere lo stomaco pieno che loro hanno in primo luogo bisogno”. Lavoro anche nelle coltivazioni del papavero da oppio, certo. ”Ma perche’ allora gli Usa non hanno mai bombardato finora i campi da oppio?”. Forse perche’, si chiede ancora, ”conviene anche ad altri tenere in piedi il narcotraffico?” O perche’ ”c’e’ interesse a tenere uno stato di guerra in Afghanistan, e non altrove?”. (ANSA).

Leggi qui!

Scomparso 24enne francese nel cosentino, avviate ricerche

Da ieri sera non si hanno più notizie a Fiumefreddo Bruzio di un giovane di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *