• Home / CITTA / Catanzaro / Lamezia Terme: cercano “Samara” e fanno irruzione in un palazzo

    Lamezia Terme: cercano “Samara” e fanno irruzione in un palazzo

    Un centinaio di persone ha fatto irruzione, la notte scorsa, in un palazzo nelle vicinanze dell’ospedale di Lamezia Terme, per dare la caccia a “Samara” che, a loro dire, si aggirava in un parco delle vicinanze. E’ stato necessario l’intervento di carabinieri e polizia per riportare la situazione alla tranquillita’.

    Anche in Calabria, dunque, la psicosi del “Samara Challenge”. Basta indossare una veste bianca, una parrucca con lunghi capelli lisci e neri in modo tale da coprire il viso e aggirarsi barcollando nottetempo tra le vie della città in compagnia di un complice pronto a riprendere con uno smartphone, alla ricerca di poveri sventurati da terrorizzare. In pratica reinterpretare uno dei personaggi più famosi della storia del cinema, la piccola Samara appunto, protagonista del cult horror “The Ring”. Si tratta di uno scherzo, niente di più, solo che non tutti hanno gradito la sorpresa, tant’è che sono diversi gli incidenti creati dalla web-sfida.

    Secondo i “cacciatori”, in prevalenza di etnia rom, “Samara”, dopo aver girovagato nel parco, si era nascosta in un palazzo con la complicita’ di qualche residente. Dopo una vera e propria “battuta”, durante la quale ha anche fermato alcune auto controllando l’interno dei cofani, sono entrati nel palazzo i cui residenti, dal terrazzo, stavano assistendo alla scena. Armati di bastoni e spranghe di ferro i facinorosi, dopo aver scavalcato la recinzione, si sono introdotti nella palazzina, danneggiando il portone d’ingresso ed invadendo le scale nel tentativo di entrare negli appartamenti per stanare “Samara” creando un comprensibile panico tra i residenti.