Home / CITTA / Catanzaro / Museo Civico di Cetraro e Soprintendenza Abap per Catanzaro, Cosenza e Crotone

Museo Civico di Cetraro e Soprintendenza Abap per Catanzaro, Cosenza e Crotone

Partirà il prossimo 28 maggio a Cetraro, nell’ambito del PON “Competenze e ambienti per l’apprendimento” per l’alternanza scuola-lavoro promosso dall’istituto di Istruzione Superiore “Silvio Lopiano”, il progetto di apprendimento alla conoscenza del patrimonio culturale che sarà curato dalla cooperativa Caster, ente gestore del museo Civico.

“Da tempo ormai -ha dichiarato Luigi Orsino, responsabile della Caster- collaboriamo con le scuole del territorio attraverso una serie di iniziative volte all’approfondimento dei saperi. Per la realizzazione di tale ambito d’intervento ci avvaleremo della collaborazione della Soprintendenza Abap per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone. È infatti stato recentemente siglato un protocollo d’intesa tra i nostri enti volto proprio alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico di Cetraro”.
Il progetto prevede lo sviluppo di percorsi didattici volti alla conoscenza dei beni culturali presenti nel centro storico del paese dell’alto Tirreno.
Rivolto agli studenti degli istituti d’istruzione superiore cittadini, il programma prevede l’iniziale individuazione di portali, porte, archi e architravi presenti nel borgo antico attraverso la ricerca e il reperimento di fonti scritte presenti negli archivi pubblici e privati.
Nella seconda fase, invece, si procederà ad una ricerca in situ dei tratti caratteristici dei materiali oggetti di studio attraverso l’osservazione diretta, con restituzione fotografica.
Tale documentazione sarà poi raccolta in un catalogo che concorrerà, insieme alla realizzazione di gadget e souvenir a tema, alla promozione dei beni culturali attraverso l’attuazione dei processi di produzione del merchandising museale.
“Il progetto -ha proseguito Luigi Orsino, a capo della cooperativa Custer- sarà un’opportunità per conoscere e valorizzare il patrimonio culturale e storico della nostra città. Non a caso abbiamo scelto di coinvolgere gli studenti liceali in questo iter formativo: coniugare offerta didattica e marketing territoriale significa promuovere il territorio in maniera consapevole, significa produttività e anche fruibilità dei luoghi comprendendo un bacino d’utenza più vasto”.
Gli elaborati andranno infine a realizzare una mostra-evento conclusiva con i partners del progetto.

Leggi qui!

Appello di Unindustria Calabria ai Senatori calabresi per “Decreto Sanità Calabria”

Il presidente di Unindustria Calabria Natale Mazzuca ha inviato una nota ai Senatori della repubblica …