Home / CITTA / Catanzaro / Inaugurazione della stagione teatrale AMA Calabria al Teatro Comunale di Catanzaro

Inaugurazione della stagione teatrale AMA Calabria al Teatro Comunale di Catanzaro

Sabato 8 dicembre alle ore 21 Ambra Angiolini e Matteo Cremon inaugurano con La Guerra dei Rosesla stagione di prosa al Teatro Comunale promossa da AMA Calabria associazione leader nella regione per l’organizzazione di spettacoli dal vivo. Una partenza di assoluto prestigio in linea con le programmazioni dell’associazione che, anno dopo anno, ha conquistato sempre più ampie fasce di pubblico diversificando l’offerta ma mantenendo, come punto fermo, l’assoluta qualità della proposta.

 

La Guerra dei Rosesnella versione teatrale elaborata dallo stesso autore del testo Warren Adler rappresentata in Italia nella traduzione diA. Brancatie E. Luttmann per la regia diFilippo Dini, le scenografie di Laura Benzi, i costumi Alessandro Lai,le luci Pasquale Marie le musiche Arturo Annecchinoè risultata  – per la superba interpretazione di Ambra Angiolinie Matteo Cremonottimamente collaborati dagli attori Massimo Cagninae Emanuela Guaiana – campione d’incassi nel box office teatrale Italia.E’, quindi, con soddisfazione che AMA Calabria presenta in esclusiva questo spettacolo incentratosul rapporto di coppia che viene lentamente ma inesorabilmente a sfilacciarsi fra i coniugi Rose, lui ricco e ambizioso uomo d’affari, tronfio della sua fortunatissima carriera, lei una moglie obbediente, ma mai dimessa, che lo ha accompagnato nella sua brillante ascesa, con amore, stima profonda e un pizzico di fascinazione per le piccole o grandi comodità, che la loro vita quotidiana andava conquistandosi. Ma con il tempo le dinamiche cambiano e la sincera passione e l’amore che li aveva uniti s’infrangono contro lo scoglio della mancata realizzazione professionale di lei. Un intero mondo viene meno grazie a questa di coscienza da parte della moglie che si scaglia con sempre maggiore cattiveria nei confronti del marito. Il finale di fatto è già scritto. Ma come opportunamente ha sottolineato il regista Filippo Dini“La grandezza dell’amore si esprime in questa commedia attraverso la sua fine. Adler ci pone di fronte a una delle più potenti e straordinarie deflagrazione umane: la separazione di un uomo e una donna.Non c’è al mondo espressione più sconvolgente della potenza dell’essere umano, non a caso il titolo la paragona ad una guerra, e non solo, ad una delle più sanguinose guerre della storia inglese, una guerra nata in “casa” appunto, la guerra tra due rami della stessa famiglia, la guerra delle due rose. Adler ci aiuta, con un sorriso, ad affrontare questa guerra, con coraggio e con leggerezza. E forse ci permetterà, quindi, di tendere una mano all’altro, per invitarci a uscire da quella “casa” e andare incontro ad un “esterno”, ad un futuro nel quale l’uomo, prima ancora della donna, tornerà ad essere in grado di capire, accettare, dialogare con la sua intima femminilità offesa e deturpata spesso in ognuno di noi.”

Un tema dunque avvincente e sempre attuale che certamente arricchirà quanti avranno il privilegio di assistere allo spettacolo di cui sono disponibili ancora posti che possono essere acquistati presso il botteghino del teatro comunale di Catanzaro, gli uffici AMA Calabria a Lamezia Terme e on line sul portalewww.amaeventi.org/evento/la-guerra-dei-roses/

Leggi qui!

Lamezia Terme – Mega sequestro giocattoli e luminarie

Due importanti attività a tutela della concorrenza e delle persone affette da disabilità sono state …