Home / CITTA / Catanzaro / Appalti irregolari per impianti sci Lorica e aviosuperficie Scalea. I NOMI

Appalti irregolari per impianti sci Lorica e aviosuperficie Scalea. I NOMI

Obbligo di dimora nel comune di residenza, San Giovanni in Fiore, per il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. Il provvedimento è stato emesso dal gip distrettuale di Catanzaro nell’ambito  dell’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Cosenza in materia di appalti pubblici. Agli indagati vengono contestati i reati di falso, corruzione e frode in pubbliche forniture.

I particolari dell’operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa nella sede del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro dal procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, assieme ai comandanti regionale e provinciale di Cosenza della Guardia di Finanza.

L’inchiesta “Lande desolate” ha portato all’emissione di 16 provvedimenti. In carcere è finito l’imprenditore Giorgio Barbieri, 42 anni; ai domiciliari: Vincenzo De Caro, 66 anni, Gianluca Guarnaccia, 43 anni, Carmine Guido, 56 anni, Marco Trozzo, 46 anni, Francesco Tucci, 63 anni, Luigi Zinno, 64 anni. Obbligo di dimora nel comune di residenza per il presidente Mario Oliverio e per Marco Oliverio 46 anni.

Divieto temporaneo di esercizio di attività professionale per Carlo Cittadino 43 anni residente a Roma, Ettore della Fazia, 58 anni residente a Roma, Gianbattista Falvo, 62 anni residente a Mendicino. Misura cautelare della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio per Guzzo Rosaria 63 anni, Pasquale Latella 54 anni, Damiano Francesco Mele 52 anni, Paola Rizzo 49 anni.

Leggi qui!

Don Ciotti

Don Ciotti in Calabria per le Giornate della Memoria organizzate da Libera

La carovana di Libera è partita lo scorso 18 gennaio da Limbadi, e per la …