Home / CITTA / Catanzaro / Festa della musica anche all’aeroporto di Lamezia Terme

Festa della musica anche all’aeroporto di Lamezia Terme

Questa mattina ha avuto luogo, presso l’aeroporto di Lamezia Terme, ed in altri 21 Aeroporti in Italia, la tradizionale Festa della Musica, l’evento promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con l’ANCI, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, e la partecipazione dell’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) e di Assaeroporti.. L’intento alto e nobile è quello di trasmettere un messaggio di cultura, partecipazione, integrazione e universalità che solo la musica riesce a dare.

Particolarmente significativo l’obiettivo che il Ministero ha voluto dare a questa edizione del 2018, ovvero fornire un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire. Una festa che riesca a portare la musica in ogni luogo: dalle tradizionali strade e piazze, ai parchi, musei, luoghi di culto, carceri, ambasciate, ospedali, stazioni ferroviarie, metropolitane ed anche aeroporti come avvenuto oggi presso lo Scalo Internazionale di Lamezia Terme.

Per l’occasione presso il terminal dell’aeroporto si è esibita l’Orchestra giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra”-Associazione Culturale “Nicola Spadaro” di Delianuova, che ha allietato l’intera mattinata con un gradevole e variegato programma dal titolo ‘Fai volare la musica’, sotto la direzione del maestro Gaetano Pisano. Il partecipato uditorio, composto anche da interessati passeggeri in transito, ha mostrato di apprezzare con ripetuti applausi i vari pezzi proposti che, tra gli altri, hanno spaziato da Ennio Morricone (Nuovo Cinema Paradiso) a Nicola Piovani (Life is beatiful) alla Carmen di Bizet, ad Astor Piazzolla (Oblivion e Libertango) per concludere  con Nessun Dorma di Giacomo Puccini.

Un concerto che ha confermato, qualora ce ne fosse bisogno, le ottime performance dell’Orchestra di Delianuova del maestro Pisano, nell’occasione composta da 50 elementi e che ha tenuto in passato oltre 400 esibizioni collaborando con maestri di chiara fama ed ottenendo nel contempo apprezzati riconoscimenti ovunque. Come quelli di recente ricevuti a Palermo in occasione delle celebrazioni del 26° Anniversario delle stragi di Capaci  e di via D’Amelio e la scorsa domenica presso i giardini del Quirinale.

All’iniziativa presso l’Aeroporto di Lamezia Terme è intervenuto il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio accolto dal presidente della Sacal Arturo De Felice.

L’importante evento musicale ha fatto da sfondo anche all’avvio dell’attività nella nuova hall destinata ai controlli di sicurezza. Realizzata in tempi record, la sala di circa 222 mq offre quegli standard di qualità e sicurezza richiesti, non solo dalla normativa vigente, ma soprattutto dall’utenza in partenza dal principale aeroporto della Calabria.

Ciò consentirà una migliore e più confortevole gestione dei flussi dei passeggeri in partenza, particolarmente intensi durante la stagione estiva, e la rimodulazione dell’area destinata ai banchi check-in, che dagli attuali 16 passeranno a 21.

Grazie a tali interventi di ampliamento, l’Aeroporto di Lamezia Terme si doterà di un nuovo servizio: il varco di sicurezza “Fast Track” che consentirà di raggiungere più rapidamente l’area imbarchi attraverso un filtro prioritario dedicato ai passeggeri business, alle famiglie, ai passeggeri a mobilità ridotta.

Il servizio attivo a partire dal prossimo mese di luglio, sarà operativo già dai primi voli della mattina e acquistabile presso la Biglietteria Sacal, la VIP lounge e offerto alle Compagnie Aeree interessate.

Leggi qui!

Lamezia – rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente

Nell’ambito di appositi servizi finalizzati principalmente alla tutela ed alla salvaguardia del decoro urbano, la …