Home / CITTA / Catanzaro / Agenzia delle Dogane, Abramo: “Decisione dettata da buon senso e dalla legge”
Agenzia delle Dogane, Abramo: "Decisione dettata da buon senso e dalla legge"

Agenzia delle Dogane, Abramo: “Decisione dettata da buon senso e dalla legge”

“La decisione di istituire a Catanzaro la direzione interregionale delle dogane, con competenza su Calabria e Basilicata, è stata dettata dal buon senso, oltre che dal diritto. Il campanilismo non c’entra nulla in questa vicenda. Catanzaro risponde al meglio alle esigenze della rinnovata rete strutturale delle dogane, sia per la sua posizione baricentrica rispetto alla Basilicata, sia perché il Capoluogo è sede di tutti gli organismi (Commissione Tributaria Regionale, Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate e del Territorio, Direzione Regionale dell’Agenzia del Demanio, Comando regionale GdF, Corte dei Conti, TAR) con cui la direzione deve interfacciarsi. Se tale volontà, sancita in una delibera del comitato di gestione delle dogane, dovesse essere disattesa, si compirebbe un atto di malgoverno contro il quale senza esitazione ci batteremmo.”

Lo ha dichiarato il sindaco Sergio Abramo che sta monitorando la situazione e che domattina incontrerà a Palazzo De Nobili i vertici dell’ufficio distrettuale dogane di Catanzaro e una rappresentanza sindacale.

“Chi mi conosce sa che non sono animato da spirito campanilistico, soprattutto con la città di Reggio Calabria che considero amica e consorella – ha detto ancora il sindaco – ma qui si tratta di rispettare la legge e, ripeto, il buon senso. In tutta Italia, la direzione regionale delle dogane coincide con il Capoluogo e nessuno può mettere in dubbio la logicità della decisione assunta dal comitato di gestione delle dogane. Noi resteremo vigili sulla vicenda”.

Leggi qui!

Bimbi insegnanti in campo, competenti si diventa

L’USR Calabria, Ufficio di Coordinamento Educazione Fisica, Motoria e Sportiva, dedicherà il 22 e il …