Home / CITTA / Catanzaro / ‘Ndrangheta: confiscati beni a presunto affiliato cosca

‘Ndrangheta: confiscati beni a presunto affiliato cosca

Beni mobili e immobili per un valore di oltre 500 mila euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza di Catanzaro a Luciano Trovato ritenuto collegato alla cosca di ‘ndrangheta dei Giampa’ di Lamezia Terme. Il provvedimento e’ stato emesso dal tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo. Trovato, coinvolto assieme ai fratelli in operazioni di polizia contro la criminalita’ organizzata, e’ stato in precedenza condannato per porto abusivo di armi, rapina, violazione di domicilio e violenza sessuale di gruppo. Le indagini dei finanzieri hanno messo in evidenza una sproporzione tra i beni risultati nella effettiva disponibilita’ di Trovato e il suo tenore di vita tenuto conto dei redditi dichiarati e delle attivita’ economiche ufficialmente svolte. La confisca riguarda otto unita’ immobiliari a Lamezia Terme e quote di partecipazione in attivita’ imprenditoriali.

Leggi qui!

Inaugurazione della stagione teatrale AMA Calabria al Teatro Comunale di Catanzaro

Sabato 8 dicembre alle ore 21 Ambra Angiolini e Matteo Cremon inaugurano con La Guerra …