Home / CALABRIA / Il nuovo anno apre con il jazz di qualità al Room 21 di Soverato (Cz)

Il nuovo anno apre con il jazz di qualità al Room 21 di Soverato (Cz)

Dopo il grande successo ottenuto nei mesi di novembre e dicembre della rassegna denominata Jazz Time presso il Jazz club Room 21 di Soverato il programma continua anche nel mese di gennaio 2018, un interessante e prestigioso cartellone conferma anche in questo mese che apre il nuovo anno con 4 appuntamenti prestigiosi in un luogo culturalmente sempre attivo e stimolante, punto di riferimento imprescindibile per il Jazz nella Calabria.
Un cartellone che mescola musicisti afferma e artisti meno conosciuti ed emergenti. Il tutto sotto il segno della assoluta qualità. In una cornice di assoluta bellezza e dalle condizioni acustiche senza eguali nella regione.
Quindi nuovo avvincente calendario di appuntamenti per gli appassionati di jazz. A partire da giovedì 4 fino al 25 gennaio. Il primo appuntamento del 4 gennaio è stato affidato al pianista Francesco Scaramuzzino, che si esibirà con uno straordinario quintetto formato da Francesco Scaramuzzino al piano, Andrea Mellace al vibrafono, Vito Procopio al sassofono, Francesco Tino al basso elettrico e Alessandro Marzano alla batteria.

La rassegna prosegue giorno 11 con un appuntamento dedicato al Tango Jazz con un Duo di eccezione Salvatore Cauteruccio alla fisarmonica e Umnerto Napolitano al pianoforte. Il progetto denominato “Vuelvo al Sur” letteralmente Vento del Sud, è l’incontro di due musicisti che
provengono da percorsi professionali diversi, il progetto pur tenendo fede al linguaggio più ortodosso della tradizione “tanguera” , almeno nella parte espositiva dei temi, trova momenti di spiccata componente Jazzistica sia nelle tessiture ritmche/armoniche che nel fraseggio delle improvvisazioni . Il risultato è musica ricca di contaminazioni con una forte connotazione mediterranea.
In programma brani di Piazzolla, Galliano, Fresu, Rava, Corea e composizioni originali. Umberto Napolitano nel corso della sua carriera ha prodotto numerosi lavori discografici per Label Tedesca yvp Music,Mosaico – yvp Music Germany Nuovo Est Verona, Padova, Messina, Reggio Calabria etc. Ha suonato e collaborato con D. Scannapieco, J.Popolo, D. Sepe, G. Amato, E. Daniel, R.Giuliani, A. D’Anna, I.Varela, M.Applebaum, D.Howard, A. Onorato, S. Satta F.Piana, e molti altri. Salvatore Cauteruccio fisarmonicista di grande talento ha suonato e collaborato con: Geoff Westley, Mariella Nava, Amedeo Minghi, Anna Mazzamauro, Maurizio Morante, Paolo Vallesi, Rosa Martirano, Eric Daniel, Daniele Scannapieco, Lutte Berg, Luca Aquino, Giovanna Famulari, Juan Carlos Zamora, Achille Succi, Mauro De Federicis, Peppino Principe, Renzo Ruggieri, Robertinho De Paula, Nicole Slack Jones. Saxobar Jazz Trio sarà di scena il 18 gennaio un trio tutto cosentino Anna Ida Pisano alla voce Andrea Infusino alla chitarra e Marco Rossin. Il Saxobar è un progetto musicale nato da circa dieci anni dall’idea di Anna Ida Pisani e Marco Rossin: una scelta di repertorio ampia e adatta a diversi contesti ed esigenze musicali. Dai grandi successi del jazz e dello swing ai ritmi del Brasile, dalla Disco Music e le sue intramontabili Hit fino ai successi della musica leggera italiana.Ma il SaxObar è soprattutto l’unione vincente di un gruppo di musicisti legati dall’amicizia e dalla passione per la musica. Una voce calda e raffinata, l’impeto prorompente del sax, gli accordi ricercati di una chitarra al battere esplosivo delle percussioni.A chiudere la programmazione di gennaio saranno la formazione denominata I fili di Arianna gruppo capitanato dalla vocalist vibonese Arianna Diano una serata dedicata all’insegna della Bossanova d’autore. Affiancheranno la cantante Luciano Aloise alla chitarra, Giuseppe Gulino al basso e Max Russo alla batteria. Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

Leggi qui!

Convegno in Cittadella su mediazione penale e giustizia riparativa

La mediazione penale è, da oltre un decennio, la più diffusa pratica di “giustizia riparativa” …