• Home / CITTA / Vibo – Nuovo appuntamento con ‘Ti porto un libro: incontri con l’autore’

    Vibo – Nuovo appuntamento con ‘Ti porto un libro: incontri con l’autore’

    La terza edizione di “Ti Porto un libro: incontri con l’autore” – rassegna letteraria con ben dieci incontri organizzata sul retrobanchina Fiume proprio alle spalle del punto IAT estivo al porto di Vibo Marina – continua domenica 25 agosto alle ore 21.30 con un ricco appuntamento che unisce scrittura e musica..

    Il nono appuntamento di questa terza edizione di “Ti Porto un libro” vedrà come protagonista Domenico Pujia nato a Roma nel 1956 dove vive e lavora come docente di scuola primaria. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo romanzo “Calabria terra di passaggio” Leonida editore con il quale ha ottenuto il Premio speciale Amarganta-Rieti nella sezione “Tra fiction e realtà”.

    L’autore presenterà proprio in questa occasione il suo romanzo “I giorni dell’odio” pubblicato nel 2018 classificato al terzo posto nel Premio Yume Italian Loving Book Torino (Inediti) e vincitore di nuovo nella sezione “Tra fiction e realtà” del Premio Amarganta Rieti. Nel 2109 lo stesso romanzo, che nel frattempo è stato edito dalla Montag Edizioni, riceve a Napoli l’Holmes Awards (Letteratura gialla edita) per alti meriti culturali.

    Questo romanzo, a metà tra il giallo, la spystory e il noir, è una storia incalzante che ha come protagoniste due donne molto diverse fra di loro ma simili nella forza e nella caparbietà. La storia, ambientata nel 2016 fra la Calabria e Roma, rispecchia la realtà quotidiana degli sbarchi sulle nostre coste, mentre la minaccia di possibili infiltrazioni terroristiche in Italia, dopo i sanguinosi attentati in Europa, e l’imminente cerimonia per la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta potrebbe rivelarsi un appuntamento devastante per il simbolo della cristianità mondiale. Lo scrittore riesce ad intrecciare una trama di tutto rispetto, ricordandoci che dietro ai grandi fatti storici, dietro ai numeri e alle spiegazioni facili, ci sono le persone. Ed è a quelle che dovremmo guardare per sconfiggere l’odio.

    Dialogherà con l’autore Ivano Tuselli Docente di Filosofia e Storia presso il Liceo Statale Vito Capialbi di Vibo Valentia.

    Godiamoci insieme allora un assaggio di questa intrigante vicenda nel contorno naturale, da scena, del porto di Vibo Marina (scalo per le Eolie e il Mediterraneo con oltre 150 anni di storia e cultura del mare) insieme alla musica del duo composto da Valeria Lombardi e Salvatore Moscogiuri.

    Un concerto, organizzato dall’Accademia musicale “Giuseppe Verdi” e l’Associazione Shekina in grado di entusiasmare anche le più esigenti platee, mantenendo il giusto equilibrio tra la popolarità del repertorio e la sua valenza artistica e stilistica. Sono questi in sintesi i tratti più rilevanti di uno spettacolo musicale ricco di contenuti, proposto da un duo che raccoglie consensi di pubblico e di critica in ogni sua esibizione.

    Protagonista assoluta la soprano Valeria Lombardi, appassionata voce dalle intense tessiture drammatiche, già applaudita su diversi palcoscenici operistici italiani, con la direzione di Luigi Pizzi, Katia Ricciarelli, Davide Livermore, Pippo Baudo.

    Ad accompagnarla al pianoforte, il M° Salvatore Moscogiuri, apprezzato pianista e direttore di diverse formazioni corali, nonché compositore e autore di armonizzazioni per coro.

    Il programma del concerto, sarà arricchito dalla partecipazione della giovanissima chitarrista Sofia Moscogiuri nata nel 2007 e già capace di imporsi in diversi concorsi musicali.

    Al termine degustazione dei vini della Cantina Artese sponsor del concerto.