Home / CALABRIA / Cirò Marina (KR) – La finale regionale di Miss Italia nell’area portuale sul lungomare

Cirò Marina (KR) – La finale regionale di Miss Italia nell’area portuale sul lungomare

Miss Italia in Calabria arriva alla sua tappa finale. Domenica 20 agosto, a partire dalle 21.30 nell’area portuale del lungomare di Cirò Marina (Crotone), verrà eletta Miss Calabria 2017 che raggiungerà le altre nove miss regionali già pronte a partire per le semifinali di Miss Italia che si terranno a Jesolo domenica 27 agosto con il sogno di poter arrivare alle finale di sabato 9 settembre.
Fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Cirò Marina, la finale di Miss Italia in Calabria sarà presentata dalla giornalista Raffaella Salamina che avrà al suo fianco il conduttore Rai Savino Zaba. Ospite d’onore della serata sarà la cantante Viola Valentino che ritorna in Calabria a cantare i suoi successi; punta di diamante di una finale che vedrà tanti momenti di spettacolo. Si esibiranno infatti l’attore e comico di Made in Sud Gennaro Calabrese, Francesco Lappano, Micaela Foti, Alfredo Bruno e i Pagliassi. Domenica 20 agosto, dunque, si conclude il percorso iniziato a novembre 2016 dalla Carlifashionagency che, sempre in quella serata, ha deciso di assegnare il premio “Il Calabrese d’oro”, premio che nasce per dare un riconoscimento a personaggi illustri della nostra terra che hanno saputo farsi strada con successo nella propria professione, affermandosi a livello nazionale e promuovendo il proprio talento. Leitmotiv della serata saranno i percorsi del vino che caratterizzano la città di Cirò Marina.

Prima di assegnare la fascia di Miss Calabria 2017, è stata assegnata la fascia di Miss Selezione fotografica. È Gabriella Gasparro (con il numero 11), la prima classificata per la fascia Miss Selezione fotografica 2017 eletta nella nona selezione regionale che si è svolta a San Lucido (Cosenza), sul lungomare in località Porticciolo. Anche Gabriella accede direttamente alla semifinale nazionale del 27 agosto.

Gabriella ha 19 anni ed è alta 1.81. Vive a Francica, in provincia di Vibo Valentia, e si è da poco iscritta alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Milano Bicocca per diventare un notaio. «Al concorso di Miss Italia mi sono iscritta quasi per gioco – dice la neo Miss Selezione fotografica Calabria 2017 – ma spero che ora possa diventare per me un trampolino di lancio nel mondo dello spettacolo».

La nona tappa delle selezioni regionali organizzate dall’agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse), è stata condotta dalla giornalista Raffaella Salamina e ha visto la giuria composta dal presidente e sindaco di San Lucido Roberto Pizzuti; dall’assessore Fabio Frangella; dal portavoce del sindaco di Cosenza e giornalista Iole Perito; dall’ufficio stampa del Napoli calcio Antonio Procopio nell’occasione anche segretario di giuria; dal conduttore radiofonico Gigi Grandinetti, da Luigi Rinaldi; dall’imprenditrice Maria Ventura, da Ilde Di Bella per Miluna e Miss Rocchetta Bellezza Calabria 2016 Vanessa Marrara.

La serata (la cui regia è curata da Luigi D’Alife), ha visto l’esibizione dei Compà Dreush, compagnia di breaker tutti del Tirreno cosentino, e le canzoni di Maria Carmela Cirullo. Hanno sfilato, inoltre, le miss già elette e pronte ad andare a Jesolo il 27 agosto per le semifinali: MariaFrancesca Guido Miss Alpitour Calabria 2017; Maria Giulia Caruso Miss Eleganza Joseph Ribkoff 2017; Caterina Megna Miss Rocchetta benessere 2017; Miss Sport Calabria 2017 Ludovica Presta; Miss Equilibra Calabria 2017 Marzia Romeo e Miss Miluna Calabria 2017 Ilaria Giancola.

«Ci siamo, ormai siamo ad un passo dalla finale del 20 agosto a Cirò Marina. Ringrazio tutte le ragazze che hanno partecipato alle selezioni; ringrazio inoltre l’amministrazione comunale di San Lucido per il sostegno e Obiettivo mare per averci voluto qui» – è il commento prima del verdetto di Linda Suriano.

«Siamo orgogliosi di essere già partiti sul finire del 2016 con le nuove selezioni – afferma Linda Suriano, agente regionale del concorso – abbiamo ideato un’edizione piena di novità. Punteremo, anche questa, volta sulla cultura, l’arte e l’amore verso la nostra terra – e aggiunge – abbiamo creato nuove sinergie e collaborazioni con professionisti della comunicazione». «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l’agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». Il concorso ha un nuovo look e una nuova scenografia continuando a guardare a importanti temi sociali. Nella nuova edizione di Miss Italia in Calabria si sono esibiti numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità, Miss Italia non dimentica infatti il sociale e la cultura.

Leggi qui!

Non siamo e non saremo mai contenti dei ritardi che si ripetono e che purtroppo si aggiungono rispetto alla realizzazione di quelle grandi infrastrutture vitali per lo sviluppo della nostra terra e che i calabresi, soprattutto i cittadini di questo territorio, attendono da sempre. Quella, quindi, dell’ulteriore rinvio odierno del CIPE (al 28 febbraio) sulla nuova SS106 è per noi e per tutte le comunità dell’Alto Jonio cosentino una brutta, pessima notizia. Ciò detto, non possiamo tollerare che il Presidente della Giunta Regionale Mario OLIVERIO, silente ed assente soprattutto in questa area che è la più disastrata insieme al crotonese della Calabria, si accorga delle priorità e delle tante e troppe questioni aperte di questa zona soltanto in questi giorni di campagna elettorale. È quanto ha dichiarato Emanuela ALTILIA intervenendo nel pomeriggio di oggi (giovedì 22) a TREBISACCE e ROCCA IMPERIALE e chiedendo scusa, anche a nome degli altri candidati presenti Antonio ASCENTE, Ernesto RAPANI e Fausto ORSOMARSO, ai calabresi per le offese alla loro dignità ed alla loro intelligenza delle quali OLIVERIO ed i sindaci del territorio al suo fianco si stanno rendendo protagonisti ormai ogni giorno. Nonostante questi annunci a giorni alterni da parte del Presidente OLIVERIO – lo ribadisco – si sta soltanto azzerando il livello di credibilità delle istituzioni e la fiducia dei cittadini nella Politica. Crediamo che – ha concluso la ALTILIA – soprattutto da qui, da Trebisacce, spesso teatro preferito da OLIVERIO per le sue promesse sempre sbugiardate, dall’alto ionio cosentino e dall’intera Calabria dovrà arrivare e arriverà la forza determinante per far vincere il centro destra in Italia e per riportarlo dal 5 marzo alla guida della REGIONE CALABRIA senza demagogia, senza populismo.

Trebisacce, Altilia (FI): “Chiediamo scusa per le bugie di Oliverio”

“Non siamo e non saremo mai contenti dei ritardi che si ripetono e che purtroppo …