Spaccio di droga e armi – Dodici arresti tra Messina, Reggio e Vibo

giovedì 13 luglio 2017
8:16
Auto e moto carabinieri

Sono in tutto dodici le persone raggiunte stamani da un’ordinanza di misura cautelare che ha disposto il carcere per otto di loro, gli arresti domiciliari per altri due, mentre un minorenne è finito in un istituto penale minorile e un altro in una struttura comunitaria.

Questo l’esito dell’operazione “Scala Reale” condotta dai carabinieri di Messina tra il capoluogo siciliano, Reggio Calabria e Vibo Valentia: le accuse contestate dalla Dda sono di associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di stupefacenti anche a minori e la detenzione illegale di armi da fuoco.

Le misure sono state emesse dal Gip della città dello stretto e da quello del Tribunale per i Minorenni su richiesta, della Direzione distrettuale antimafia peloritana e della Procura della Repubblica per i Minorenni.

Print Friendly


<< >>


<< >>