Cosenza- Via libera della Giunta alle manifestazioni estive Invasioni 2017: Confluenze

venerdì 16 giugno 2017
16:18

La Giunta comunale ha approvato oggi la delibera di partecipazione al Bando regionale di “Selezione e finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei Beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria – annualità 2017”, che contiene il programma estivo per il 2017.
Il programma è denominato “Invasioni 2017: Confluenze”.
L’Amministrazione comunale così presenta l’iniziativa:
“Lo storico evento Invasioni si arricchisce di nuove suggestioni simbolizzate dal titolo Confluenze. Confluenze di stili, quelli che portano alla contaminazione tra le storiche manifestazioni Lungo Fiume Boulevard ed Estate in città, che confluiscono nella più antica “Invasioni”.
Gli eventi del Lungofiume Dante Alighieri che, con la crescente attività legata ai BoCs Art, prende le connotazioni di un villaggio della creatività, trovano nuova convergenza sui fiumi, simbolicamente essi stessi luoghi di accesso al centro storico della città e confluenza tra la città nuova e quella antica. E’ dalle confluenze che parte il centro delle manifestazioni che trova suo cuore pulsante nel centro storico, snodandosi fra le piazze più suggestive in un’ambientazione che vede la messa in risalto dei vicoli, della scalinate, delle terrazze, dei beni culturali, dei chiostri…
Confluenze di diverse forme di arte e stili musicali, dai tradizionali concerti alla musica dal sapore “river” alle manifestazioni teatrali, alle presentazioni di libri e pièces di parole e musica.
Il programma ha come obiettivo culturale e sociale un percorso di collocazione della città antica al centro delle attività dell’Amministrazione comunale a fini sia di fruizione locale che di promozione turistica. Costituisce un viaggio emozionale tra diverse offerte e stili musicali, momenti di approfondimento tematico e la sperimentazione di reading tra parole e musica, arricchiti dalla presenza di artisti nazionali, internazionali di fama, scrittori e talenti locali. Un progetto ambizioso per una città che vede un fervore di attività nella città nuova, da piazza Bilotti a piazza Santa Teresa al Mab e che intende creare un grande scenario che va da piazza Bilotti a piazza Prefettura con un’offerta il più possibile convincente e attrattiva.

Print Friendly