Alternanza Scuola-Lavoro. Il presidente della Provincia di Vibo consegna gli attestati di partecipazione

mercoledì 07 giugno 2017
15:46

 

Si è concluso con la consegna degli attestati di partecipazione, da parte del presidente Andrea Niglia e del segretario generale dell’ente Cesare Pelaia, lo stage di formazione, alla Provincia di Vibo Valentia, degli studenti dell’Istituto Tecnico Economico “Galileo Galilei” di Vibo: Noemi Barbieri, Loredana Battiato, Campisi Paola Sophia, Pannace Milena e Signoretta Marco.

Il tirocinio formativo si è sviluppato secondo le linee guida inerenti l’alternanza scuola-lavoro, dettate dal Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca al fine di: “Assicurare agli studenti l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, facendogli acquisire abilità e conoscenze specifiche utili allo sviluppo della loro professionalità”.

Gli allievi coinvolti hanno frequentato, quest’anno, la classe terza A dell’indirizzo “Amministrazione Finanza e Marketing” del Galileo Galileo di Vibo, diretto dal professore Diego Cuzzucoli.

«È stata un’esperienza lavorativa davvero significativa che ha arricchito le nostre competenze. Abbiamo acquisito nozioni di natura tecnico-pratica che siamo certe ci saranno utili, un domani, nel mondo del lavoro. Dobbiamo dire, onestamente, che siamo entrate negli uffici della Provincia di Vibo, con dei pregiudizi riguardo al personale. Avevamo a priori una considerazione negativa nei loro confronti. Pregiudizio che è venuto meno, di giorno in giorno, poiché abbiamo lavorato con persone estremamente disponibili, sia dal punto di vista umano che sotto il profilo professionale, che si sono dimostrate qualificate e competenti. È stata davvero una piacevole sorpresa», hanno affermato, concordi, Loredana Battiato, Campisi Paola Sophia, Pannace Milena, a conclusione della loro esperienza formativa nell’ente intermedio Vibonese.

Presso la Provincia di Vibo, gli studenti – coordinati dal vicesegretario dell’Ente Caterina Gambino, che ha svolto la funzione di tutor – hanno effettuato 70 ore di tirocinio formativo nei settori: “Economico-Finanziario”, “Gestione del Personale” e “Edilizia Scolastica”.

 

 

«È stata una contaminazione culturale reciproca. I ragazzi hanno portato una ventata di freschezza nei nostri uffici, partecipando attivamente alle dinamiche lavorative. Si sono rivelati svegli e preparati. Specie nel settore informatico dove hanno dimostrato una predisposizione e delle competenze davvero significative», ha dichiarato la dottoressa, Caterina Gambino, che ha seguito l’evolversi del percorso di formazione degli studenti del Galileo.

Esperienza, quella dello stage alla Provincia di Vibo, ritenuta positiva anche da Noemi Barbieri e Marco Signoretta che sono rimasti, «particolarmente colpiti dalle dinamiche lavorative svolte nell’Ente all’insegna della trasparenza e al passo coi tempi, attraverso l’ausilio di metodologie e software informatici efficienti e moderni».

 

Print Friendly