Mongiana (VV) – Accertato utilizzo di materiale non conforme per la sistemazione di una strada comunale

venerdì 26 maggio 2017
11:38

Intervenuti, a seguito segnalazione, lungo il tracciato della strada comunale che dal centro abitato conduce nella località Pendini – Zucchi di Spadola, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serra San Bruno hanno potuto accertare che effettivamente i lavori di ripristino della carreggiata e la realizzazione di alcuni muretti in cemento armato erano stati eseguiti amalgamando materiale proveniente dalla demolizione del vecchio manto stradale. La verifica è stata possibile mediante opportuna effettuazione di sondaggi.

Acquisita la relativa documentazione presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Spadola, si poteva costatare che il computo metrico prevedeva la demolizione di cunette in calcestruzzo e la fresatura di circa 2.000 mq di pavimentazione stradale. Il materiale prodotto avrebbe dovuto essere conferito in discarica o, in alternativa, per essere riutilizzato, avrebbe dovuto essere prima trattato presso un impianto di recupero. Difatti, per avere assegnato uno specifico codice previsto dal Catalogo Europeo dei Rifiuti e quindi essere considerato come sottoprodotto riutilizzabile, il fresato avrebbe dovuto essere sottoposto alla caratterizzazione prevista per le miscele bituminose.

In considerazione della carente documentazione esibita dalla ditta esecutrice dei lavori, il personale dei Carabinieri Forestale contestava il reato di smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi e pertanto sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria il procuratore speciale della ditta esecutrice, il titolare della stessa ed il direttore dei lavori.

Print Friendly