Minori e politiche giovanili, avviato un Tavolo di concertazione tra Città Metropolitana di Reggio Calabria

giovedì 18 maggio 2017
9:57
Provincia di Reggio Calabria

Una fase importante di collaborazione sui temi della condizione minorile e giovanile è stata avviata tra la Città Metropolitana, il Comune di Reggio Calabria e le associazioni della provincia aderenti alla rete nazionale Crescere al Sud, network sostenuto da Fondazione con il Sud, e che aggrega in Calabria le principali realtà del terzo settore impegnate in quotidiane azioni di advocacy a favore dei minori.

Presenti all’incontro, realizzato presso Palazzo Alvaro, i consiglieri metropolitani Caterina Belcastro, con delega alle Politiche Sociali e del Lavoro, Demetrio Marino consigliere per l’Istruzione-Edilizia Scolastica e Sport, Antonino Castorina, con delega al Bilancio e Politiche Giovanili. Il Comune di Reggio era rappresentato da Anna Nucera, assessore alla Pubblica Istruzione, Saverio Anghelone assessore alle Politiche Giovanili, Lucia Nucera assessore alle Politiche Sociali. Per Crescere al Sud presenti i referenti delle associazioni Civitas Solis di Locri, del Centro Comunitario Agape, del Cereso, del Centro Sportivo Italiano, di Aspi Monti di Polistena, Arci, Camera Minorile e della federazione Medambiente di Marina di Gioiosa Jonica.

I rappresentanti delle istituzioni hanno condiviso la necessità di avviare una cooperazione sinergica su tutto il territorio dell’area metropolitana per cercare di dare risposte efficaci alle gravi problematiche che vivono i minori ed i giovani, individuando alcuni punti specifici.

Tra di essi, in particolare, i temi della dispersione scolastica, condividendo la necessità di contrastare il fenomeno attraverso la riattivazione dell’Osservatorio metropolitano (ex provinciale) e favorendo politiche e buone prassi in grado di contrastare questo fenomeno molto diffuso sul nostro territorio, in particolare il tempo pieno, attraverso i centri di aggregazione per minori ed adolescenti e l’affido familiare diurno e di appoggio.

Il protagonismo giovanile, per costruire insieme ai giovani un progetto quadro che li veda coinvolti nel processo di costruzione di una Città Metropolitana partecipata, anche attraverso la valorizzazione del movimento giovanile di Crescere al Sud e le esperienze dei consigli comunali dei ragazzi.

L’alternanza scuola lavoro, avviando sperimentazioni innovative che coinvolgano attivamente i soggetti del terzo settore. La promozione della pratica sportiva come forma di educazione e di socializzazione preziosa per la crescita.

Allo scopo di proporre e favorire una stabile alleanza educativa tra Istituzioni, scuole pubbliche ed enti del terzo settore, prossimamente, su impulso del sindaco Giuseppe Falcomatà, sarà convocata un’assemblea che, promossa da Città Metropolitana e Crescere al Sud, coinvolga il Comune di Reggio Calabria assieme a tutti i Comuni e gli istituti scolastici dell’area metropolitana interessati alla programmazione e realizzazione degli obiettivi indicati.

Print Friendly