Home / CITTA / Mafia – Confiscato patrimonio a imprenditore vicino a clan Barcellonese e Santapaola

Mafia – Confiscato patrimonio a imprenditore vicino a clan Barcellonese e Santapaola

Dalle prime ore della mattina odierna personale della Dia di Messina, unitamente al Centro Operativo di Catania, diretto da Renato Panvino, sta eseguendo un decreto di confisca dei beni, emesso da Tribunale di Messina a conclusione del procedimento avviato con la proposta di applicazione di misura di prevenzione patrimoniale a firma del Direttore della Dia Nunzio Antonio Ferla, apponendo i sigilli al patrimonio riconducibile ad un noto imprenditore operante nel settore del movimento terra, della produzione del calcestruzzo e del comparto agricolo, ritenuto contiguo alle consorterie criminali mafiose operanti nelle provincie di Messina e Catania, in particolare al clan di Barcellona P.G. e al clan “Santapaola” di Catania.

Il provvedimento di confisca interessa aziende, terreni, fabbricati, veicoli e rapporti finanziari per un valore complessivo di oltre 28 milioni di euro.

I particolari dell’operazione verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10:30, presso la nuova sede della Sezione Operativa Dia di Messina, via Monsignor D’Arrigo n. 5, alla presenza del Procuratore della Repubblica f.f., Sebastiano Ardita,  e dei Sost. Procuratori Angelo Cavallo e Vito Di Giorgio.

Leggi qui!

Messina – Finanziamento di 3 milioni per progetto Unime dedicato all’autismo

Il Ministero dell’Economia e Finanze, accogliendo la proposta del Ministero della Salute, ha stanziato un …