Estorsione a operatore centro accoglienza: arrestato migrante a Briatico (VV)

venerdì 19 maggio 2017
8:14
Carabinieri manette

Un immigrato nigeriano di 20 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere tentato un’estorsione ai danni di un operatore del centro di accoglienza di Briatico, ubicato in un ex albergo. Secondo la ricostruzione effettuata dai militari della caserma di Briatico, l’immigrato avrebbe tentato di estorcere, usando violenza e minacce, un’ingente somma di denaro ad un dipendente del Centro e successivamente ha danneggiato la struttura. Il giovane, in particolare, ha staccato alcuni arredi del centro e li ha lanciati in strada provocando una situazione di pericolo per gli automobilisti in transito. I carabinieri, una volta giunti sul posto, sono riusciti ad immobilizzare l’immigrato e ad arrestarlo, conducendolo nel carcere di Vibo Valentia.

Print Friendly