Grande successo per Fiorella Mannoia a Crotone

martedì 11 aprile 2017
15:29
Una grande festa con un’unica protagonista, Fiorella Mannoia. E’ stato questo e molto di più l’incredibile concerto che ha avuto luogo ieri sera al PalaMilone di Crotone. Seconda tappa calabrese, dopo l’anteprima al teatro Gentile di Cittanova, l’esibizione della “combattente” Mannoia è stato un successo senza precedenti sia per la grande folla accorsa al concerto, sia per l’entusiasmo che ha caratterizzato il parterre e il palcoscenico, davvero uniti nelle melodie della cantante romana. Merito sicuramente delle sue canzoni senza tempo, sempre splendide e che parlano al cuore, che ha presentato al pubblico calabrese insieme ai più recenti successi contenuti nell’album “Combattente”, compreso il brano che l’ha vista arrivare seconda sul podio del Festival di Sanremo, “Che sia benedetta”, e merito del pubblico, che ha raccolto l’invito della Esse Emme Musica di Maurizio Senese che ha curato il concerto, ma anche e soprattutto merito di lei, Fiorella Mannoia, che non si risparmia mai, sul palco e fuori.
Nel pomeriggio infatti, ha pure visitato il reparto di Oncologia dell’ospedale crotonese San Giovani di Dio, per incontrare pazienti e medici in lotta contro il cancro, “combattenti” loro malgrado: Fiorella Mannoia, affiancata dal promoter Senese e dal maestro orafo Michele Affidato, si è concessa a foto, autografi e strette di mano, con emozione sincera, accettando l’invito via web che alcune associazioni locali e il medico del reparto, Liliana Chiarella, le avevano rivolto, dimostrando ancora una volta una sensibilità rara. 
Poi, la giornata è stata coronata da un concerto che l’ha vista in particolare forma: accompagnata dalla sua band – Davide Aru alla chitarra, Luca Visigalli al basso, Bruno Zucchetti al pianoforte e alle tastiere Diego Carradin alla batteria e Carlo Di Francesco, direttore artistico del tour, alle percussioni -, la “combattente” ha snocciolato i brani con entusiasmo, coinvolgendo i tantissimi che hanno riempito il PalaMilone, divertendosi anche lei. 
La soddisfazione da parte degli organizzatori è tanta, e arriva a conferma della bontà della collaborazione tra l’Amministrazione comunale di Crotone e la Esse Emme Musica: il risultato ottenuto unendo le forze, lunedì sera, dimostra quanto ancora di buono si possa fare nella terra di Pitagora, come hanno avuto modo di affermare gli amministratori e il promoter. Bisogna solo aspettare qualche novità, che non tarderà ad arrivare.
Print Friendly