La Guardia Costiera entra nel Liceo Scientifico di Roccella Jonica

lunedì 20 marzo 2017
9:22
IMG-20161117-WA0003

Roccella Jonica – Anche questa settimana ha avuto luogo la campagna di sensibilizzazione 2016/2017 dell’Ufficio Circondariale Marittimo rivolta agli studenti della Locride. L’attività formativa nella scuola, oltre ad essere un momento di sensibilizzazione, rappresenta una opportunità preziosa per entrare in contatto con le giovani generazioni per trasmettere loro l’importanza della salvaguardia della vita umana, della sicurezza della navigazione e della tutela dell’ambiente marino e dei suoi ecosistemi. Compiti che il Corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera persegue nelle finalità istituzionali. Per questo motivo anche l’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica, dopo aver programmato con gli Istituti Scolastici del territorio, quali scuole primarie, medie inferiori e superiori, una serie di conferenze a favore degli studenti, è stata impegnata anche in questa settimana nella campagna formativa. In particolare, i militari coordinati dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo, T.V. (CP) Sub. Pietro ALFANO, hanno svolto una conferenza il Liceo Scientifico “P. Mazzone” di Roccella Jonica, coinvolgendo circa 100 studenti sul tema della salvaguardia della vita umana in mare, principale compito svolto dalla Guardia Costiera, che, in particolar modo a Roccella Jonica con l’impiego della motovedetta d’altura CP 326, è impegnata continuamente nel salvataggio e nell’accoglienza di migranti in cerca di speranza. Il particolare coinvolgimento attivo dei giovani e la partecipazione riscontrata durante la conferenza, testimonia la sensibilità della popolazione nei confronti delle molteplici attività svolte quotidianamente dal Corpo ed in particolar modo a Roccella Jonica, tra cui particolare risalto è stato dato alle attività di soccorso in mare con riferimento specifico alla tematica migranti.

Print Friendly