Home / CITTA / Applausi per Mattarella a Locri, il vescovo: ‘Stato ci stia vicino’
mattarella

Applausi per Mattarella a Locri, il vescovo: ‘Stato ci stia vicino’

Lunghi applausi hanno accolto l’arrivo a Locri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Il capo dello Stato ha presenziato alla XXII Giornata della memoria, organizzata annualmente da Libera e dedicata alle vittime della mafia.
Particolarmente toccante il momento in cui sono stati scanditi i nomi di 950 persone che hanno avuto la vita tolta dalla criminalità organizzata.
Si tratta di dati che colpiscono anche personalmente Mattarella, la cui storia personale è stata segnata per sempre dall’uccisione del fratello Piersanti in Sicilia.
Durante la manifestazione, svoltasi allo stadio di Locri, il vescovo Oliva ha voluto sottolineare la vicinanza per quel fatto ‘arroganza criminale’ che lo accomuna a tante altre famiglie scippate dei propri affetti.
“Diciamo no alla ‘ndrangheta – ha detto Oliva – che è una delle cause delle crisi sociali del nostro territorio. Questa terra guarderà avanti per lasciarsi alle spalle faide di morte e disperazione”.
Il vescovo, inoltre, ha richiesto una presenza sempre maggiore dello Stato e delle istituzioni in una terra che richiede attenzioni.

Leggi qui!

Reggio Calabria – Il Festival “Facce da bronzi” ritorna con edizione dedicata a Totò

L’associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio del Comune di …