Reggio – Infrazioni stradali: intensa l’attività della Prefettura

mercoledì 11 gennaio 2017
19:25
Comune Reggio

Sanzioni amministrative per i trasgressori del codice della strada: l’attività della Prefettura di Reggio Calabria è stata significativa ed intensa nel corso dell’anno 2016, applicate un elevato numero di sanzioni amministrative in materia, sulla base dei controlli degli Organi di polizia.
Circa un migliaio risultano i provvedimenti sanzionatori adottati dall’Ufficio patenti, con una prevalenza di sospensioni della patente per “guida in stato di ebbrezza” (n. 280) ai sensi dell’art. 186 del Codice della Strada.
Il rischio derivante dall’alterazione psicofisica causato dal consumo di bevande alcoliche, soprattutto tra i giovani è anche cagione di gravi incidenti stradali.
Le sanzioni in questa materia, sono state, infatti, inasprite con una serie di modifiche legislative (la legge n. 125 del 24 luglio 2008 e la legge n. 120 del 29 luglio 2010) proprio per far fronte all’enorme numero di incidenti stradali causati dalla guida sotto l’influenza di bevande alcoliche.
Si conferma, pertanto, l’importanza delle campagne informative mirate e delle strategie di controllo dirette a contrastare la guida sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti e a sensibilizzare principalmente i ragazzi, che rappresentano la categoria più a rischio, sui principali fattori di pericolo per la salute.
Considerevole, inoltre, il numero di ricorsi amministrativi prodotti (n. 1565) avverso verbali elevati dagli Organi di polizia statale o locale, a fronte dei quali la Prefettura ha emesso oltre 700 ordinanze-ingiunzioni di pagamento (a seguito di rigetto del ricorso amministrativo), oltre ad ordinanze di archiviazione e di inammissibilità.
Sono stati trattati n. 680 procedimenti di ricorsi giurisdizionali avverso i verbali emessi dalle Forze dell’Ordine o avverso le ordinanze ingiunzioni, per i quali viene avviata l’attività istruttoria con richiesta di controdeduzioni e successiva predisposizione della comparsa per la difesa in giudizio.
Rilevante appare anche il numero delle ordinanze-ingiunzioni di pagamento non oblate, per le quali nell’anno di riferimento è stato emesso un ruolo esattoriale per l’ importo di Euro 243.883,28.
Alla complessa attività svolta nel settore da questa Prefettura, durante lo scorso anno, si aggiunge un costante controllo e monitoraggio delle autorizzazioni alla guida con n. 836 provvedimenti adottati di ritiro del documento di guida per scadenza di validità.

Print Friendly