Home / CITTA / Agguato nel vibonese: inquirenti sulle tracce dei killer

Agguato nel vibonese: inquirenti sulle tracce dei killer

Si stringe il cerchio intorno ai killer che in un agguato hanno freddato colpendolo alla schiena il giovane 22enne (22 anni ancora da compiere) Rosario Mazza, e ferito in modo grave, anche se non sarebbe in pericolo di vita, il fratello Simone, appena 18enne. Gli inquirenti, infatti, avrebbero raccolto sufficienti informazioni per ricostruire dinamiche e movente del delitto consumato a Piani di Acquaro, nelle Preserre Vibonesi. Alla base di tutto ci sarebbero dei precedenti dissidi tra i fratelli e gli esecutori dell’omicidio e del tentato omicidio. Intanto le condizioni di Simone Mazza, ancora riservata la prognosi medica, sono stazionarie dopo un intervento chirurgico che ha rimosso almeno 3 colpi di pistola calibro 6,35.

Leggi qui!

Sp7 riconsegnata alla collettività, era chiusa da tempo per una frana

Nella serata di venerdì è stata riconsegnata alla comunità di Cirò la strada provinciale 7, …