Reggio – Premio nazionale conferito dal presidente della FIPE. Il gotha dello Sport al “Convitto Campanella”

venerdì 11 novembre 2016
16:11

Gli alunni della scuola secondaria di primo grado hanno vinto tre manifestazioni nazionali dei giochi sportivi studenteschi nelle prove atletiche e tecniche di pesistica ottenendo anche il record italiano
In presenza dei massimi esponenti provinciali, regionali, nazionali e mondiali dello Sport si è svolta il 10 novembre u.s. presso il Convitto Nazionale di Stato “T. Campanella” di Reggio Calabria, diretto dal dirigente scolastico dr.ssa Francesca Arena, la cerimonia di consegna del premio “attrezzi per l’allenamento della disciplina olimpica” assegnato dal Presidente nazionale della Federazione Italiana Pesistica dr. Antonio Urso agli alunni del “Centro Sportivo Convitto Campanella” che, nel quadriennio olimpico 2013/2016, allenati dal prof. Riccardo Partinico, hanno vinto tre edizioni nazionali dei giochi sportivi studenteschi stabilendo anche il record italiano di tutti i tempi nelle prove atletiche. La dr.ssa Arena ha salutato e ringraziato le autorità sportive giunte al  Convitto per presenziare alla importante cerimonia: “Avere qui tra noi i massimi esponenti dello sport, anche mondiali, è un onore e mi riempie di orgoglio perché vengono gratificati i nostri alunni che, con volontà, sacrificio e umiltà, sono riusciti a primeggiare in campo nazionale per ben tre edizioni dei giochi sportivi studenteschi. La nostra istituzione scolastica ha investito molto nello sport, ha progettato e allestito due laboratori di scienze motorie e sportive attrezzandoli con macchinari di ultima generazione validi per il potenziamento muscolare e per lo sviluppo e il miglioramento delle capacità motorie e offrendoli agli studenti. Il Convitto anche per quest’anno scolastico ha deliberato l’adesione ai progetti del CONI: “Sport di Classe” e “Giochi sportivi studenteschi” nelle discipline Pesistica, Atletica su Pista, Karate e Dama”…
La cerimonia di premiazione è stata preceduta dalla visione di un filmato riguardante l’Arte e lo Sport, da alcune esibizioni motorie e tecniche eseguite dagli alunni della scuola secondaria di primo grado con la partecipazione degli alunni: Veronica Marino, Benedetta Franco, Desirè Carbone, Alessia Praticò, Stella Kuci, Manuela Labate, Francesco Pilato, Desirèe Capozza, Bruno Gangemi, Giuseppe Vita, Federica Viola, Noemi Cundari, Tiziana Pellicanò, Noemi Pucci, Demetrio Fontana, Marco Silvestris, Demetrio Scarfò, Giorgio Benedetto, Federica Retez, Carla Aurora Dattola, Alessandra Idone, Alfredo Minniti, Chiara Asciutto, Giulia Neri, Giulia Iannì, Francesco Gatto, Umberto Nocera, Andrea Fiume, Mattia Pagano.Il premio inviato dal presidente nazionale FIPE dr. Antonio Urso, è stato consegnato alla rappresentativa di alunni: Alessandra Attisano, Mariachiara Pratticò, Vanessa Fusaro e Yuri Ravliuc, in presenza del prof. Giuseppe Pellicone (Presidenza mondiale WKF, Presidente onorario Federazioni del Mediterraneo di Karate, Presidente onorario nazionale FIJLKAM); dell’avv. Maurizio Condipodero (Presidente regionale CONI); del dr. Antonio Laganà (Arbitro Mondiale di Lotta, Vicepresidente Scuola Regionale dello Sport e Governatore del PANATHLON); del prof. Mimmo Albino (Direttore della Scuola Regionale dello Sport); del M° Gerardo Gemelli (Presidente regionale FIPE e FIJLKAM); dell’avv. Giuseppe Lombardo (Delegato provinciale CONI); della dr.ssa Paola Tripodi (Arbitro Mondiale di Pesistica); del prof. Marco Giovannini (Commissario Tecnico regionale FIPE); del dr. Marco Polimeni (management sportivo).

Print Friendly