• Home / CITTA / Duplice omicidio a S.Lorenzo del Vallo: almeno 3 persone hanno visto il killer
    Duplice omicidio in Calabria, uccise madre e figlia

    Duplice omicidio a S.Lorenzo del Vallo: almeno 3 persone hanno visto il killer

    Chi lo ha visto entrare nel cimitero. Chi lo ha visto sparare ben 7 colpi contro anche in faccia a Edda Costabile. Chi, invece, lo ha visto inseguire tra le lapidi Ida Maria Attanasio, che cercava una via di fuga, per finirla con un colpo sparato a bruciapelo alla nuca. Almeno 3 i testimoni che hanno riconosciuto il killer delle due donne uccise domenica scorsa nel cimitero di San Lorenzo del Vallo, madre e sorella di Francesco Attanasio, oggi in carcere per l’omicidio di Damiano Galizia. Per questo la pista sempre più battuta dal procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla e dagli investigatori, è quella della vendetta. Una vendetta che ha portato qualcuno a trucidare due donne indifese in un giorno di preghiera, in un luogo consacrato.

    Per questo gli inquirenti avrebbero intenzione di sentire Luigi Galizia, fratello di Damiano, che risulta, si legge su Gazzetta del Sud, irreperibile dal giorno della tragedia. La sua auto sarebbe stata ritrovata con il finestrino del lato di guida aperto nel parcheggio del santuario di Spezzano Albanese, comune dove risiede, ma di lui non ci sarebbe traccia. La sua auto però, una Alfa Romeo 156, è stata sequestrata su ordine degli inquirenti e nelle prossime ore sarà sottoposta ad accertamenti.

    Facciolla avrebbe, inoltre, intenzione di sentire Francesco Attanasio, per capire se il giovane sappia qualcosa e se il duplice omicidio possa essere effettivamente da ricollegare all’omicidio di Damiano Galizia ed a ritorsioni legate alla morte del ragazzo di cui lo stesso Francesco, dopo essersi costituito, parlò agli investigatori.